La Nuova Sardegna

Sassari

Asl di Sassari

Febbre del Nilo, un caso sospetto nella campagna di Valledoria: sotto esame una cornacchia grigia

Febbre del Nilo, un caso sospetto nella campagna di Valledoria: sotto esame una cornacchia grigia

La malattia infettiva è trasmessa dalle zanzare, si attende la risposta del Centro di Referenza Nazionale di Teramo

17 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari  Un caso sospetto al virus West Nile è stato riscontrato nella campagna di Valledoria, nella località di Tamarici, in un esemplare di cornacchia grigia. Il Dipartimento di Prevenzione veterinaria della Asl di Sassari che coordina le operazione di monitoraggio e sorveglianza, è in attesa della conferma da parte del Centro di Referenza Nazionale di Teramo (CESME).

La West Nile Disease (Wnd) è una malattia infettiva trasmessa dalle zanzare: il virus si mantiene nell’ambiente attraverso il continuo passaggio fra le zanzare e gli uccelli selvatici. Nell’uomo la West Nile Disease è molto spesso asintomatica (in oltre l’80% dei casi), spesso le persone infette non mostrano sintomi; in rari casi, soprattutto in persone anziane o con deficit immunitario, si possono presentare forme più gravi con sintomi di tipo neurologico. I sintomi più gravi si presentano in media in meno dell’1% delle persone infette e comprendono febbre alta, forti mal di testa, debolezza muscolare, disorientamento, tremori, disturbi alla vista.

«In questa fase di sospetto della malattia – si spiega nella nota – è necessario promuovere le disinfestazioni per eliminare i focolai larvali»

In Primo Piano
Audizioni

La sanità sarda affonda: in consiglio regionale il grido di dolore dei presidenti degli Ordini dei medici

Le nostre iniziative