Nuoro Softball in ripresa: 2-0 all'Unione Fermana

Paola Cavallo capitano della Nuoro Softball

 NUORO. Riassapora il dolce della doppia vittoria la Nuoro softball nel campionato di A1, e torna in Sardegna dopo aver battuto l'Unione Fermana per 6-0 e 1-0.  Archiviata la sconfitta di Forlì, resta la soddisfazione di aver battuto la nazionale Argentina per 4-1 qualche giorno dopo. Una nazionale che fa un tour europeo in preparazione al mondiale è di buon livello, ma le nuoresi non hanno avuto timori. Così come non sono cadute nell'errore di sottovalutare l'Unione Fermana, di livello inferiore ma affrontata con la concentrazione giusta.  In grande crescita Katie Burchart, reduce da una lunga sosta negli Usa, Gara 1 con le squadre che si studiano aspettando il momento giusto per affondare il colpo: fino al 4º inning parità, ma Nuoro coglie l'attimo e la Fermana viene piegata in un unico inning: Petraskova, Lupinetti, Marchesano, Collina, Spada, Zicconi vanno a punto imponendo la legge del più forte, niente da fare per la Fermana contro lo strapotere delle atlete di Rodriguez Cueto che si aggiudicano per 6-0 gara 1.  Partita quasi perfetta della capitana nuorese Cavallo, che "subisce" appena due battute valide, e dimostra ancora una volta di meritare l'onore della maglia azzurra che indosserà nuovamente nelle prossime settimane.  Gara 2 equilibrata, con timidi tentativi di reazione della squadra di casa. Si affrontano le due lanciatrici californiane, ma la "nuorese" Burchart ha una marcia in più: ben 17 eliminazioni per strike-out. Al 5º inning un'incontenibile Marchesano mette a segno una battuta valida, Collina e Parisi fanno lo stesso permettendo all'italoamericana di andare a punto e alla Nuoro softball di aggiudicarsi anche gara 2.  In dirittura d'arrivo il campionato, stelle straniere impegnate con le nazionali, ottime possibilità per Nuoro di chiudere la stagione in bellezza nei due prossimi turni che la vedranno affrontare al "F.Sanna" Bollate e Caronno.
WsStaticBoxes WsStaticBoxes