La Nuova Sardegna

Sport

La Torres ha presentato la domanda per il ripescaggio in C

La Torres ha presentato la domanda per il ripescaggio in C

Venerdì la decisione del consiglio federale, sabato verranno compilati i gironi

29 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Un altro passo ufficiale è stato fatto ieri: la Torres ha presentato la domanda per il ripescaggio nella prossima C unica.

Un dossier completo di tutta la documentazione richiesta sia per quanto riguarda la parte finanziaria (fidejussione, tasse iscrizioni, liberatorie, ecc.) che quella delle infrastrutture (agibilità dello stadio). Adesso c’è solo da aspettare, questa volta sarà un’attesa breve perché venerdì sarà il consiglio federale a ufficializzare i ripescaggi (sabato verranno compilati i gironi) che saranno tre, due per le squadre della ex Seconda Divisione e uno per le squadre della Serie D.

Oltre alla Torres hanno presentato domanda il Delta Porto Tolle, il Martina e l’Arzanese. Saranno queste quattro contendersi i due posti disponibili, ma e la Torres è sempre stata data per prima nella classifica delle candidate mentre il Delta Porto Tolle, tra l’altro, non ha lo stadio a norma e ha indicato Portogruaro come sede per le gare interne. Insomma, ancora tre giorni e poi ragionevolmente sarà Serie C.

Non hanno invece presentato la domanda società che potevano puntare al ripescaggio come Rimini, Sorrento e Cuneo.Intanto ieri, nel ritiro marchigiano di Colli del Tronto, prima giornata di lavoro per la Torres e primo approccio di Vincenzo Cosco con i giocatori. Il programma prevedeva due sedute, una al mattino, poi al pomeriggio, che hanno fatto capire ai giocatori i medodi di lavoro del tecnico e del suo staff. Due sedute di un'ora e mezzo ciascuna, a ritmi forsennati che qualcuno ha voluto definire zemaniani.

Il tempo ha girato al bello e non c'è stata la pioggia che aveva accolto la comitiva domenica sera. Naturalmente, l'attesa della notizia del ripescaggio è un fattore condizionante per la serenità di tutti i giocatori che solo col ripescaggio potranno essere contrattualizzati. Però, si è lavorato sodo e sudato tanto, sarà sempre così per i prossimi quindici giorni, con gli intermezzi delle quattro gare amichevoli che la Torres giocherà nel territorio intorno al ritiro.

Amichevoli con Fermana, Jesina, Maceratese e Sambenedettese che saranno forse decisive per le definitive valutazioni tecniche della rosa sassarese. Peraltro, dopo il 1° agosto sono previsti ulteriori arrivi di giocatori importanti già individuati da Enzo Nucifora e che hanno preferito aspettare l'esito del ripescaggio prima di aggregarsi alla squadra.

Daniele Doro

Elezioni regionali 2024
Elezioni regionali 2024

Come si vota: ecco le regole

Le nostre iniziative