La Nuova Sardegna

Sport

Vela, Andrea Mura su Vento di Sardegna sempre primo nella Ostar

Andrea Mura
Andrea Mura

Nella regata transoceanica lo skipper cagliaritano ha scelto una rotta non scontata e sta salendo verso il 60° parallelo

02 giugno 2017
1 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Andrea Mura e Vento di Sardegna sempre primi nella regata transoceanica Ostar, e sempre più a nord.

La strategia sembra ormai chiara: doppiare il punto di bassa pressione del ciclone a nord, tenendolo alla sinistra, per poi fare una rotta speculare verso sud. Obiettivo: farsi trascinare dai venti favorevoli a velocità sostenuta dritto a Newport.

Una rotta non scontata: tanti altri concorrenti hanno puntato verso sud. «Pensavo di avercela fatta a raggiungere e superare l'occhio depressionario - spiega Mura - ma mi è letteralmente scappato via e si è spostato. E’ una corsa contro il tempo, la barca è sottoposta a sollecitazioni incredibili. Dovrò salire ancora... forse addirittura sino al 60/o parallelo».

Le ultime ore della Ostar 2017 sono state caratterizzate da una serie di ritiri. Fra questi quello del portoghese Ricardo Diniz, avversario diretto dello skipper cagliaritano.

Elezioni regionali 2024
La polemica

Alessandra Todde a Christian Solinas: «Sospenda le 200 delibere inopportunamente adottate all’oscuro dei cittadini sardi»

Le nostre iniziative