Stintino, arrivano i rinforzi chiesti da Stefano Udassi 

La società biancoceleste non vuole essere solo una meteora dell’Eccellenza Novità anche nel settore tecnico con l’innesto di Mario Pompili e Simone Usai

STINTINO. Lo Stintino al suo primo campionato di Eccellenza dopo 46 anni di storia non vuole essere una meteora. Il direttivo biancoceleste sin da subito si è messo al lavoro per programmare la stagione 2017-18 con l’obbiettivo di centrare una salvezza tranquilla confermando innanzitutto il mister del clamoroso exploit Stefano Udassi che ha sposato ancora la causa stintinese con grande piacere. La matricola stintinese, sempre nel rigoroso rispetto della propria politica è attivissima sul mercato e ha concluso gli innesti di Alessio Delrio classe 94 dall’ Usinese, Marco Carboni (96) ex Fertilia e Latte Dolce, Gabriele Fois (99) ex Torres e Valledoria e Gabriele Falchi (2000) portiere dal Porto Torres. È arrivata anche la firma del forte centrocampista senegalese Modou Ablaye Seck (93) lo scorso anno a Tergu e in precedenza al Messina e Acireale. Si tratta di un centrocampista di grande atleticità che sarà di sicuro utilissimo nello scacchiere tecnico che mister Udassi ha in mente. Nelle ultime ore ha firmato anche l’esperto portiere Antonio Sechi (classe 84) ex Valledoria, Torres e Castelsardo che completa il vuoto lasciato dall’inaspettato dietrofront di Pierpaolo Garau che all’ultimo ha deciso di restare al Latte Dolce sposando il nuovo progetto del club sassarese. L’acquisto di Sechi è un colpo importante per il club della penisola di Capo Falcone che si assicura un elemento di grande qualità, personalità ed esperienza. Concluso anche il tesseramento del forte ed esperto difensore centrale Stefano Sini, classe 1988, che in passato ha vestito la casacca di Valledoria, Castelsardo e Lanusei. I tasselli della rosa a disposizione dello staff di mister Udassi sono già quindi quasi tutti inseriti e ora il club stintinese si guarda intorno solo alla ricerca di un altro attaccante da affiancare a Doukar anche se non viene esclusa del tutto la possibilità di qualche colpo a sorpresa nel caso le occasioni del calcio mercato locale lo permettano. Sul fronte partenze invece per vari motivi non hanno rinnovato la loro permanenza a Stintino Matteo Falchi, Luca Picconi, Fabio Cabeccia, Franco Muglia e Giuseppe Valenti mentre tutto il resto del gruppo è stato ovviamente confermato in blocco. Le novità in casa Stintino riguardano anche lo staff tecnico nel quale entra il giovane mister Simone Usai che si occuperà della Juniores: il giovane tecnico sta organizzando alcuni incontri conoscitivi per parlare con i nuovi ragazzi da inserire in squadra e illustrare loro il progetto sportivo per la prossima stagione. Nello staff entra anche il nuovo preparatore dei portieri Mario Pompili mentre esce dal ruolo Giuseppe Pulina per motivi di lavoro. Confermato il fisioterapista Francesco Cossu. Nel direttivo stintinese entra anche il giovane ma esperto dirigente Lello Mela, ex dirigente di Castelsardo e Tergu. Si definiscono invece i particolari per il Progetto Scuola, iniziativa al quale la dirigenza tiene particolarmente e che a breve proporrà alla locale amministrazione comunale. Si tratta di un progetto che coinvolge i bambini delle scuole elementari e medie di Stintino con lo svolgimento di lezioni integrative e ludico-didattiche che riguardino lo sport e il calcio ad opera di istruttori di altissimo livello.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes