Dinamo alla riscossa: ma a Roma mancherà ancora Tillman

Gianmarco Pozzecco (foto mauro chessa)

Coach Pozzecco non drammatizza: "Dobbiamo fare di necessità virtù"

SASSARI. La Dinamo pronta alla riscossa in campionato, ma deve fare ancora a meno della stella Tillman. Dopo l'inattesa sconfitta casalinga con Trieste, i biancoblu saranno ospiti della Virtus Roma, domenica 11 alle 16,30, in una gara valida per la terza giornata della regular season. «La nostra squadra in questo momento ha una difficoltà oggettiva che è la gestione di Justin Tillman, che non giocherà neanche domenica», dichiara coach Gianmarco Pozzecco presentando l'incontro.

«Ci manca un pezzo importante _ continua il tecnico _ perché noi vogliamo andare dentro, essere forti sotto canestro e l'assenza di Justin ci preclude questa opportunità. Dobbiamo fare di necessità virtù, ma non possiamo far finta di niente. Speravo ci fossero tempi più brevi ma bisogna avere pazienza perché ancora non si può assaporare la vera Dinamo», continua l'allenatore dei sassaresi.

«La difesa può essere la chiave per superare le difficoltà di questo momento: abbiamo dimostrato sul campo che il nostro sistema difensivo funziona ed è efficace, ma tutti devono essere sulla stessa pagina», precisa Pozzecco, che spende parole di elogio verso i prossimi avversari, già incontrati vittoriosamente nella SuperCoppa: «Roma è un cantiere aperto come noi, hanno il talento per giocare una buonissima partita e l'hanno dimostrato vincendo sulla Fortitudo al completo. Sarà una squadra nettamente diversa da quella incontrata al Geovillage, per questo dobbiamo essere consapevoli che è un gruppo con margini di miglioramento, che crescerà ed è nelle condizioni di fare una buona partita».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes