«Partenza orribile, ma il secondo tempo ci ripaga di tutto»

Coach Pozzecco elogia la svolta a livello difensivo «Da metà gara in poi abbiamo fatto un gran lavoro»

SASSARI. «La partenza non è stata buona, ma nell’ultimo periodo i ragazzi sono stati straordinari». Gianmarco Pozzecco sorride per la vittoria ottenuta contro Reggio Emilia e fa i complimenti alla Dinamo femminile per la salvezza conquistata sabato. «Noi, come parte della famiglia Dinamo, godiamo di questo successo, un risultato incredibile per le ragazze che dopo aver vissuto un’annata tribolata sono riuscite a restare unite».

Poi il commento sulla gara. «Sono un po’ dispiaciuto per come abbiamo iniziato la partita – dice il coach – perché è stato lo specchio di due allenamenti sotto tono ma è anche vero che in questo periodo dell’anno è difficile essere freschi mentalmente per avere l’energia giusta e sufficiente ed allenarsi con continuità. Al di là di questo è vero che i ragazzi nel terzo e quarto periodo hanno svolto un lavoro impressionante, specialmente dal punto di vista difensivo. Per una squadra come la nostra, che è notoriamente offensiva, credo che sia un ottimo risultato, abbiamo una consapevolezza difensiva mai avuta e in attacco giocatori straordinari, continuerò a ripeterlo all’infinito. Mi dispiace non aver dato spazio a Gandini perché posso assicurarvi che lo meriterebbe sempre, come anche Massimo Chessa. Entrambi sono pedine fondamentali di questa squadra, l’apporto di tutti oggi è stato entusiasmante: Treier ha fatto una grande partita, Katic è stato decisivo nei momenti cruciali e poi è vero che io stravedo per Leday ma sono comunque convinto che l’Mvp del campionato debba essere Bilan».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes