Volley, Alessia Orro nel gruppo per Tokyo 2021

SASSARI. Alessia Orro continua ad inseguire il suo sogno a cinque cerchi. Davide Mazzanti, il commissario tecnico della nazionale femminile di pallavolo, ha ufficializzato infatti tutte le...

SASSARI. Alessia Orro continua ad inseguire il suo sogno a cinque cerchi. Davide Mazzanti, il commissario tecnico della nazionale femminile di pallavolo, ha ufficializzato infatti tutte le convocazioni in vista dell’intensa estate azzurra, dando vita a due formazioni. La prima, composta da 17 elementi e guidata dalla panchina da Giulio Bregoli, parteciperà alla Volleybal Nations League di Rimini, dal 21 maggio al 26 giugno, mentre la seconda, con 15 giocatrici (che poi saranno ridotte a 12) e lo stesso Mazzanti al comando, prenderà parte alle Olimpiadi di Tokyo dal 25 luglio all’8 agosto. E proprio in quest’ultimo gruppo è stata confermata la palleggiatrice nativa di Narbolia, che così, a 22 anni ancora da compiere (il 18 luglio, quando sarà già in Giappone) disputerà la sua seconda Olimpiade dopo quella del 2016 a Rio del Janeiro.

Orro e le sue compagne sono già riunite dal 6 maggio in collegiale a Cavalese. Gli altri appuntamenti sono fissati sempre a Cavalese dal 21 al 29 maggio, ed a Caorle sia dal 1° al 12 giugno che dal 15 al 26. Il 29 giugno invece la squadra partirà per uno stage all’estero fino al 10 luglio, mentre il 16 partirà per Tokyo.

La prima partita del torneo è prevista il 25 contro la Russia. Ma attenzione, perché la Orro dovrà comunque lottare fino alla fine per essere fra le dodici azzurre. Non a caso Mazzanti ha convocato tre alzatrici, oltre a lei anche Ofelia Malinov e Giulia Gennari, e deciderà solo alla vigilia della partenza le due che si divideranno il compito di guidare la squadra dal campo. E nonostante Alessia Orro e Ofelia Malinov partano con i favori del pronostico niente è scontato.

Fabio Fresu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes