Napoli su Nainggolan ma il centrocampista vuole solo il Cagliari

Discorso avviato con l’Inter per rescindere il contratto Nel mirino dei rossoblù il difensore portoghese Mangas

CAGLIARI. L'asse tra Cagliari e Inter è più vivo che mai. E non solo sul fronte Nainggolan. Per quanto riguarda il centrocampista, il suo agente è al lavoro per trovare una soluzione con i nerazzurri. Il giocatore è pronto a rescindere il contratto da 4,8 milioni fino a giugno 2022 in cambio di una buonuscita. Ma poi firmerà davvero con i rossoblù? L'arrivo di Luciano Spalletti sulla panchina del Napoli potrebbe cambiare gli scenari. Da sempre il mister toscano è un estimatore del "Ninja" e avrebbe inserito il suo nome nella lista dei rinforzi consegnata al patron De Laurentiis. Nei prossimi giorni la situazione sarà più chiara. Conterà molto la volontà del calciatore che avrebbe espresso il desiderio di chiudere la carriera in Sardegna dove vive da anni.

Idee. Andrea Ranocchia e Matias Vecino sono obiettivi concreti. Il difensore sarebbe il sostituto ideale di Godin destinato ad andarsene perchè il suo ingaggio è insostenibile per le casse rossoblù. L'uruguaiano è il centrocampista giusto da affiancare a Rog nel nuovo modulo tattico di cui parliamo a fianco. Ranocchia può arrivare a parametro zero, mentre Vecino è legato all'Inter fino a giugno 2022. Semplici avrebbe chiesto alla società di provare a prendere Schiattarella, giocatore che conosce benissimo per averlo allenato alla Spal. Nella corsa c'è anche l'Empoli, ma il giocatore è molto legato al mister del Cagliari e questo potrebbe convincerlo ad accettare la corte degli isolani. Nel mirino anche Salvatore Esposito della Spal. Il centrocampista quest'anno ha collezionato 34 presenze tra serie B e Coppa Italia, realizzando 5 reti e 4 assist. Ma al momento è una soluzione alternativa.

Dall'estero. Dal Portogallo rimbalzano voci di un'offerta del Cagliari per il terzino del Boavista Ricardo Mangas. Il club guidato da Giulini avrebbe messo sul piatto 3 milioni per prendere il giocatore a titolo definitivo. Mangas ha 23 anni e nella stagione appena conclusa ha timbrato 28 presene e 4 reti.

Sfoltire. Bradaric, Oliva, Farias, Miague e Ceter non verranno riscattati dai club ai quali sono stati ceduti a titolo temporaneo ma non rientrano nei piani del Cagliari. Il compito del ds Capozucca è quello di ridurre il numero di calciatori in rosa, il prima possibile. C'è poi il discorso dei rinnovi, con quelli già fissati dallo stesso direttore sportivo con Ceppitelli, Deiola e la situazione di Joao Pedro, miglior marcatore brasiliano in Europa negli ultimi tre anni e in attesa di un ritocco al contratto in essere. Sarà dunque un’estate calda in casa rossoblù: tagliare, investire meglio e creare un progetto finalmente vincente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA



WsStaticBoxes WsStaticBoxes