La stampa europea esalta l'Italia: "Vittoria meritata"

Coro unanime dalla Francia alla Spagna, dal Portogallo al Belgio. La delusioni degli inglesi per il sogno infranto

SASSARI. Grande risalto nella stampa nazionale e internazionale alla vittoria dell'Italia nella finalissima degli Europei di domenica a Wembley. L'esaltazione per un successo definito da tutti meritato, corre lungo le prime pagine dei quotidiani italiani ma contagia un po' tutti gli altri giornali, escludendo ovviamente quelli inglesi, quasi la vittoria degli azzurri fosse una speranza di tutti quanti e non solo degli scozzesi che avevano annunciato con anticipo di tifare Italia perché non avrebbero voluto sorbirsi per anni l'esultanza di tutta l'Inghilterra dopo un eventuale successo europeo.

I quotidiani sportivi italiani esaltano la prova della squadra di Mancini a cominciare dalla Gazzetta dello sport che spara a tutta pagina un "Troppo bello". Sulla stessa linea ci sono il Corriere dello sport e Tuttosport. Il quotidiano romano titola in prima pagina riferendosi alla Coppa: "E' nostra", mentre il giornale torinese cita Vasco Rossi con il suo "Siamo solo noi!".

In Francia L'Equipe tiene alta la simpatia per gli azzurri dimostrata in questi giorni e nel suo titolo di prima sulla foto dei giocatori italiani che abbracciano Donnarumma dopo il rigore decisivo sintetizza: "Invincibles" (invincibili). Un salto in Polonia, dove il giornale Sport, sulla foto a tutta pagina del gol di Bonucci, sentenzia: "Italiani maestri".

Il belga Le Soir, giornale in lingua francese della capitale Bruxelles, regala un titolo in italiano: "La vita è bella", mentre il quotidiano svizzero di Zurigo 20 Minuten non si sottrae dall'ironizzare sui finalisti battuti e in tedesco scrive: "L'Italia rovina il party europeo degli inglesi a casa loro".

Anche i giornali sportivi portoghesi sono chiaramente dalla parte dell'Italia. Per A Bola gli azzurri sono "Os novos imperadores" (i nuovi imperatori), mentre O Jogo non ha dubbi e, in italiano scrive: "Europa azzurra".

E siamo inSspagna, dove, sempre restando alla stampa sportiva, Marca fa un gioco di parole rievocando il Maracanazo e la sconfitta del Brasile per mano dell'Uruguay nnei mondiali del 1950, così il colpaccio dell'Italia a Wembley diventa il "Wembleyazo". As, invece, si congratula semplicemente con la squadra azzurra definendola nel titolo (in italiano) "Bravissima!".

Tanto entusiasmo a cui fa da contraltare la delusione che trasuda dalle prime pagine dei tabloid inglesi. Il popolare Daily Mirror parla di "Cuore infranto", mentre per il paludato The Times "I calci di rigore negano il sogno all'Inghilterra".

Il The Guardian recrimina per un successo mancato di un soffio: "So close" (così vicini), mentre un altro giornale inglese, Metro, comunque rincuora la squadra di Southgate con un titolo bellissimo "I Leoni ci hanno reso orgogliosi di loro"

WsStaticBoxes WsStaticBoxes