Marco Spissu alla cerimonia di apertura dei Giochi con la bandiera dei 4 mori

Spissu nello stadio olimpico di Tokyo durante la cerimonia inaugurale dei Giochi

Il giocatore della Dinamo e della nazionale di basket come Barella e Sirigu felice nel mostrare le proprie origini in un palcoscenico sportivo internazionale : "Orgoglioso di rappresentate la Sardegna e l'Italia alle Olimpiadi"

TOKYO. La bandiera dei quattro mori è comparsa all'interno dello stadio olimpico di Tokyo durante la bellissima cerimonia d'apertura dei Giochi olimpici. Tutto merito di Marco Spissu, il cestista sassarese della Dinamo e della nazionale di basket, che fa parte della delegazione degli  11 atleti isolani presenti alle Olimpiadi.

Spissu ha portato con se la bandiera dell'Italia e quella dei 4 mori della Sardegna che ha mostrato con orgoglio alle telecamere prima di postarla sul suo profilo Instagram. Sul social, Spissu ha scritto "Ora ho realizzato un pochino! Orgoglioso di rappresentare l’Italia e la Sardegna alle Olimpiadi!"

Emulo di Nicolò Barella e Salvatore Sirigu che il vessillo sardo lo avevano mostrato con la Coppa Europa al termine della finale vinta contro l'Inghilterra. Di certo riempie d'orgoglio tutti i sardi che atleti di grande livello al momento opportuno non dimentichino le proprie origini sventolando la bandiera di tutta l'isola. (a cura di enrico gaviano)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes