La Nuorese insiste il Porto Rotondo resiste solo un’ora

In dieci gare biancoverdi dall’ultimo al quinto posto Vittoria firmata da Demurtas e dall’argentino Periale 

NUORESE2

PORTO ROTONDO0

NUORESE: Congiunti, Peana (96’ Demurtas A.), Manfredi, Roccuzzo, Farris, Putzu (62’ Periale) Piredda, Demurtas S., Ragatzu (37' Tuccio) Cocco, Vinci (78’ Porcu). All.: Giuseppe Cantara.

PORTO ROTONDO: Melis, Pinna (84’ Le Rose), Luciano, Satgia (84’ Orecchioni) Muzzu, Varrucciu, Piemonte (63’ Bruno), Delogu, Mulas, Pala (78’ Murgia), Ruzzittu. All.: Simone Marini.

ARBITRO: Andrea Pani di Sassari.

RETI: 64’ Demurtas S., 95’ Periale.

NOTE. Campo erboso pesante per la pioggia. Espulso Varrucciu (P R). Ammoniti: Ragatzu (N), Luciano e l’allenatore Marini, nel Porto Rotondo.

NUORO

La Nuorese supera col risultato all’inglese (2 a 0) il Porto Rotondo di Olbia, nella 14esima giornata di Eccellenza regionale. Si tratta del quinto risultato utile consecutivo per i ragazzi di Giuseppe Cantara, che in dieci partite sono riusciti a passare dall’ultimo al quinto posto in graduatoria. La vittoria porta la firma della mezzala Stefano Demurtas e dell’argentino Periale, che sin dall’inizio lotta per la Nuorese e per adattarsi a un mondo così lontano dalla sua terra d’origine.

Ma singoli a parte, la cronaca deve raccontare di una vittoria che i verdazzurri hanno meritato e conquistato. Perché, i galluresi di Simone Marini si sono fatti valere, soprattutto sul piano agonistico, fermando le incursioni verdazzurre, per poi ripartire in contropiede. Il primo impegno per le due formazioni è quello di stare in piedi in un campo dove piove sin dalla mattina e per tutto il primo tempo. Quando si riesce a giocare, la Nuorese ci prova col giovane Piredda, mentre gli ospiti rispondono con Mulas. Ma per le occasioni vere si deve attendere sino alla fine del tempo. La migliore è dei galluresi, con Ruzzittu, che non riesce a centrare la porta, rimasta sguarnita per un imperfetta parata di Congiunti. La gara si blocca al 64’. La mezzala della Nuorese Demurtas approfitta di una respinta corta della difesa e centra al volo nella metà della porta, dove non può più arrivare Melis. Sul fronte opposto, al 90’, occasione unica per Ruzzittu, ma si fa respingere il tiro ravvicinato da Congiunti. Periale mette al sicuro il risultato, in pieno recupero. All’82’ espulso per il Porto Rotondo Varrucciu, per fallo su Cocco, lanciato a rete.

Francesco Pirisi

WsStaticBoxes WsStaticBoxes