La Nuova Sardegna

Sport

Arti marziali

Cagliari capitale del Brazilian Ju jitsu

Atleti del Brazilian Ju jitsu
Atleti del Brazilian Ju jitsu

Si parte domenica col Sardinian Open, in gara 800 atleti da 52 paesi

14 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Dal 17 al 24 settembre Cagliari sarà la capitale del Brazilian Jiu Jitsu. Domenica 17 si svolgerà il Sardinian Open 2023, giunto alla sua ottava edizione e inserito ufficialmente nel circuito internazionale BJJ. A quest’evento prenderanno parte 800 atleti provenienti da 52 paesi, e 40 maestri mondiali di questa disciplina, che si spera possa decollare definitivamente anche nel nostro paese. Da mercoledì 20 a domenica 24, invece, avrà luogo la Brazilian Jiu Jitsu Summer Week, manifestazione composta da corsi e seminari sulla disciplina, tenuti dai maestri e dai campioni più noti in campo internazionale, e iniziative culturali enogastronomiche e turistiche, con tour in località di mare ma anche nel centro Sardegna (uno tra i primi a Tonara), corsi di cucina sarda, serate nei locali del centro di Cagliari e la visita al mercato cittadino di San Benedetto. Il tutto molto ben organizzato dall’associazione S’Animu presieduta da Daniele Pisu, con il sostegno della Regione Sardegna (assessorati del Turismo e dello Sport) e del Comune di Cagliari.

«Sardinian Open 2023 e Summer Week Sarda sono orgogliosamente tra gli appuntamenti più importanti al mondo per questo sport che è ancora poco considerato in Italia, ma che per numeri di atleti, tesserati, seguito, ha pochi eguali – ha detto Daniele Pisu presidente dell’associazione S’animu –. Anche in questa edizione i riflettori saranno puntati sulle gare (che saranno ospitate nel quartiere sportivo di Monte Mixi, precisamente nel Palazzetto dello Sport di via Rockfeller) e sui grandi atleti e campioni mondiali presenti. Va inoltre rimarcato che giovedì 21 settembre si svolgerà la prestigiosissima finale europea Donne, con ingresso gratuito per gli spettatori». Lo spettacolo è assicuratoStefano Serra

In Primo Piano
Nel porto

Santa Teresa, nuovo stop per la Giraglia: raggiungere la Corsica è un’odissea

di Marco Bittau
Le nostre iniziative