La Nuova Sardegna

Sport

Lo sfogo

Calcio scommesse, Nicolò Barella contro “La Verità”: passerò alle vie legali

Calcio scommesse, Nicolò Barella contro “La Verità”: passerò alle vie legali

Il centrocampista dell’Inter: «L'unica verità è che siete dei pagliacci»

20 ottobre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma «Sono stato zitto per troppo tempo, nonostante tutto quello che ho letto sul mio conto. Non mi sono mai piaciuti i giochi d'azzardo, figuriamoci le scommesse (per lo più sul mio lavoro)». Così Nicolò Barella in una storia pubblicata sul suo account Instagram in relazione alle notizie riportate da 'La Verità' su un coinvolgimento del giocatore nel caso scommesse.

«L'unica cosa che mi interessa - aggiunge il centrocampista dell'Inter - è tutelare le mie figlie e la mia famiglia da questa merda. Per questo da oggi passerò per vie legali».

In un'altra storia Instagram Barella pubblica una foto dell'articolo commentando: «Da un giornale che si chiama La Verità ci si aspetterebbe più serietà. L'unica verità è che siete dei pagliacci».

In Primo Piano
Il fatto

Europeade, vigilia di proteste: polizia e caos con i gruppi spagnoli

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative