La Nuova Sardegna

Sport

Calcio

L’Olbia si rinforza con il centrocampista Andrea Schiavone

di Paolo Ardovino

	<strong>Andrea Schiavone</strong> nuovo acquisto dell&#39;Olbia
Andrea Schiavone nuovo acquisto dell'Olbia

Serie C. Lo annuncia il presidente Alessandro Marino nel corso di una conferenza stampa nella quale conferma la fiducia a mister Leandro Greco e chiede di «avere entusiasmo».

03 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia A casa con l'influenza, ma «molto ottimista per il futuro»: il presidente dell'Olbia Alessandro Marino saluta il nuovo anno con una conferenza, tenuta da remoto questa mattina, mercoledì 3 gennaio, dove suggerisce di «avere entusiasmo».

Il numero uno dei bianchi comincia ufficializzando l'acquisto di Andrea Schiavone, centrocampista classe 1993 svincolato. «Lui è il segno tangibile della nostra base progettuale che ci permette di puntare a un profilo del genere, che rifiuta altre piazze e sceglie noi - le parole di Marino -. Acquisto figlio della nuova proprietà, SwissPro (dove da ieri si è aggiunto nel board Nicola Bignotti, ndr). Io da solo non l'avrei fatto, è un profilo importante».

Circa il mercato, sollecitato più volte su un nuovo attaccante, Marino sottolinea: «I pochi gol sono un nostro problema ma non si tratta del singolo giocatore che sbaglia davanti alla porta, è un problema strutturale. Sono convinto che appena ci sarà una svolta, migliorerà il rendimento di tutti». Però poi ammette: «Cominciamo a fare una mappatura: mi spiego, chi non vuole rimanere e non è contento non sarà trattenuto. Anche perché per fare nuovi acquisti abbiamo bisogno di nuove uscite». Chiaro.

Tra i punti toccati, gli ultimi risultati «deludenti, secondo me il fondo lo abbiamo toccato nel 3-0 contro il Pontedera», ma la fiducia in mister Leandro Greco è salda. «Abbiamo sempre ragionato così, con Canzi e con Occhiuzzi abbiamo avuto momenti difficili ma ne siamo usciti. Questa squadra meritava di più rispetto ai 17 punti di oggi, ma il campo parla. Greco ha voglia di migliorarsi e va ricordato che è alla prima esperienza».

Infine accenna ai tifosi e ai recenti Daspo per i fatti nel derby con la Torres che hanno disgregato la curva mare: «Dispiace, mi auguro possano risolvere i loro problemi e tornare sugli spalti. Il loro sostegno è fondamentale».

Elezioni regionali 2024
Il voto nell’isola

Elezioni regionali: la proclamazione a marzo, la prima seduta del Consiglio all’inizio di aprile

Le nostre iniziative