La Nuova Sardegna

Sport

Solidarietà

I giocatori del Cagliari consegnano i Regali in sospeso Unicef ai bambini ricoverati al Brotzu


	Augello, Aresti e Petagna (foto Mario Rosas)
Augello, Aresti e Petagna (foto Mario Rosas)

L’iniziativa in partnership con i vigili del fuoco. Augello, Petagna e Aresti hanno fatto felici i bambini ricoverati nel reparto di Pediatria

04 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Oggi, giovedì 4 gennaio, all’ospedale Brotzu di Cagliari, nel reparto di Pediatria diretto da Maurizio Zanda, si è tenuta la speciale consegna dei “Regali sospesi Unicef” realizzati da Clementoni. Erano presenti alla consegna i giocatori del Cagliari Calcio Tommaso Augello, Andrea Petagna e Simone Aresti, il Corpo dei vigili del fuoco del comando di Cagliari con il comandante regionale Maria Pannuti, il presidente regionale di Unicef Sardegna, Giuseppe Masnata, il presidente provinciale dell’Unicef, Paolo Ligas, il direttore generale dell’Arnas Brotzu, Agnese Foddis, e il direttore sanitario Raimondo Pinna e il direttore amministrativo Ennio Filigheddu.

I Regali sospesi sono “speciali cofanetti regalo” creati da Clementoni e illustrati dallo street artist romano Merioone, dedicati al tema dei diritti dell’infanzia. Ogni cofanetto, realizzato con materiali di riciclo, contiene: pennarelli, un activity book, un puzzle e un gioco memo, e consentirà ai bambini ospiti presso le strutture ospedaliere di trascorrere dei momenti di gioco, svago e socializzazione e allo stesso tempo garantirà a tanti bambini in difficoltà nel mondo di accedere a un’istruzione di qualità.

È possibile sostenere la campagna dell’Unicef, ideata dai giovani volontari YOUNICEF, a fronte di un contributo minimo di 10 euro e destinare così un “Regalo sospeso” realizzato da Clementoni effettuando una donazione presso i comitato locali Unicef e on line sul sito https://unicef.it/regalosospeso. Le donazioni andranno a sostenere i programmi dell’UNICEF a favore dell’istruzione di bambine e bambini nei paesi in via di sviluppo. I Regali sospesi saranno consegnati dai volontari del gruppo YOUNICEF a 2.500 bambini ospiti di strutture ospedaliere e case famiglia in Italia.

Elezioni regionali 2024

Video

Il ministro Antonio Tajani a Olbia: «Gallura roccaforte azzurra, esportiamo il modello in Italia»

Le nostre iniziative