La Nuova Sardegna

Sport

Sport e terza età

Atletica, record del mondo nei 200 metri piani per una 90enne padovana

Atletica, record del mondo nei 200 metri piani per una 90enne padovana

Anna Maria Mazzenga ha stabilito il nuovo primato nella categoria W90

16 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Padova A Padova Emma Maria Mazzenga ha stabilito il record mondiale sui 200 metri Indoor per la categoria W90 correndo in 54”47’. Letteralmente demolito il precedente primato (1”00’72) della canadese Olga Kolteko, stabilito 13 anni fa. Risultato straordinario se si considera che Emma, nata il 1 agosto 1933, ha ripreso gli allenamenti di corsa da meno di un mese, dopo 4 mesi di stop per una frattura. Un grande esempio di resilienza e determinazione.

La stagione 2023 era stata tutta in crescendo, con tutti i primati italiani SF90 stabiliti (dai 60 ai 400 metri, tra i quali quello sui 200 indoor in 48.98) in attesa di compiere i 90 anni (1 agosto 2023) per puntare ai record mondiali. Poi l’incidente ad agosto e lo stop forzato con la rinuncia ai Campionati Europei Master di Pescara.

«Sono stata a casa una settimana dopo l’incidente – racconta Emma, che vive da sola in un appartamento al terzo piano senza ascensore – ma quando sono scesa per portare le immondizie mi sono resa conto che facevo fatica e che lo stare ferma non mi avrebbe aiutato. Ho così ripreso a camminare, a fare cyclette per recuperare almeno il fiato, e a metà dicembre sono tornata in pista. Ora spero con l’allenamento di migliorare e avvicinarmi allo stato di forma di un anno fa».

Emma a oggi detiene 2 primati mondiali, 6 primati europei e 28 migliori prestazioni italiane di categoria. Nella sua lunga carriera agonistica master, iniziata a 53 anni, ha vinto 21 titoli mondiali, 50 titoli europei e ben 113 titoli italiani.

Elezioni regionali 2024
Verso la nuova giunta

Alessandra Todde pronta a una rivoluzione, ed è già toto-assessorati

di Umberto Aime
Le nostre iniziative