La Nuova Sardegna

Sport

Calcio Serie C

Carrarese-Torres: un gruppo di tifosi rossoblù si allontana durante il minuto di silenzio per Gigi Riva


	Uno dei tanti omaggi dei tifosi per Gigi Riva (foto Mario Rosas)
Uno dei tanti omaggi dei tifosi per Gigi Riva (foto Mario Rosas)

Lo squalificante gesto non appena è stato chiesto l’omaggio al grande campione scomparso

28 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Mentre dopo la commuovente, intensa celebrazione di venerdì sera durante l’anticipo di serie A fra Cagliari e Torino e in tutte le partite disputate sabato e ieri tutto tutto il calcio italiano a ogni livello e in ogni categoria ha celebrato con un minuto di raccoglimento la scomparsa di Gigi Riva, monumento del calcio italiano, cagliaritano e sardo, a Carrara un gruppo di sostenitori della Torres si è voluto distinguere, astenendosi dalla partecipazione ai 60 secondi di raccoglimento ordinati dalla Federcalcio e chiamati dall’arbitro.

Non appena ordinato con il fischietto il “minuto”, la maggior parte dei tifosi rossoblù ha lasciato la postazione riservata agli ospiti allontanandosi dallo stadio, per poi rientrare quando si stava spegnendo il caldo, lungo applauso tributato dal pubblico dello Stadio dei Marmi a Rombo di tuono. Un atteggiamento discutibile, e inoltre in totale contrasto con la linea della società Torres Calcio, tra le prime non solo nell’isola a testimoniare in maniera ufficiale il cordoglio per la morte di Gigi Riva.

La rabbia degli agricoltori

Il movimento dei trattori blocca il porto di Cagliari: «Basta con le prese in giro»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative