La Nuova Sardegna

Sport

Australian Open

«Jannik sei nella storia»: post da Nadal, Sonego, Valentino Rossi, la Formula 1, i club di calcio della Serie A


	Valentino Rossi
Valentino Rossi

Non solo i campioni di tennis plaudono all’impresa australiana, il mondo dello sport celebra all’unisono l’ormai grande Sinner

28 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Tra gli assenti a Melbourne, Rafael Nadal ha seguito la finale dalla sua Maiorca: «Grandissimo Jan, bravissimo. Bellissimo torneo, il tuo primo Slam. Un caro saluto a te, il tuo team, la tua famiglia e tutta l'Italia che ha vinto oggi con te». Lorenzo Sonego scrive «Epico». Il campione tedesco, oggi coach di Holger Rune, Boris Becker, rivolge un messaggio a Simone Vagnozzi, allenatore di Sinner: «Ciao Simone, congratulazione a te e a tutta la squadra per il successo agli Australian Open. Ragazzi, ve lo meritate. Adesso celebrate». Da Malaga a Melbourne, per Sinner arrivano i complimenti anche attraverso l'account X della Coppa Davis: «Conquistò Malaga, ha conquistato Melbourne».

La reazione più divertente dal mondo del calcio è quella del Genoa. Un fotomontaggio con Ekuban e Retegui abbracciati a terra, ma su un campo da tennis. Anche il Milan, di cui Sinner è tifoso, festeggia: «Ce l'ha fatta! Jannik Sinner vince gli Australian Open. Siamo orgogliosi di te». La Juve scrive: «È un giorno storico per lo sport italiano, grande Sinner». L'Inter aggiunge: «Che partita! Complimenti per l'Australian Open Jannik, il primo Slam non si scorda mai». Per il Napoli è «Magnifico Sinner»; per la Roma: «Super Sinner, sei nella storia! Complimenti da tutta l'AS Roma». La Lazio aggiunge «Congratulazioni Jannik, sei storia».

E poi Gianmarco Tamberi, Valentino Rossi, la Formula1: «Quasi quattro ore e cinque incredibili set dopo. Congratulazioni a Jannik Sinner - parte della famiglia della Formula 1 e grande sostenitore - per aver vinto il suo primo titolo dello Slam agli Australian Open», Team Pramac, Gresini, Federugby, Fidal

La rabbia degli agricoltori

Il movimento dei trattori blocca il porto di Cagliari: «Basta con le prese in giro»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative