La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari
Calcio Serie A

Il Cagliari verso Monza, Claudio Ranieri: «Vietato sbagliare»

di Enrico Gaviano
Il Cagliari verso Monza, Claudio Ranieri: «Vietato sbagliare»

Il tecnico: «Allo stadio ci saranno tanti tifosi rossoblù, per noi un grande orgoglio»

14 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Mancano dieci giornate alla fine del campionato, stagione al collo dell’imbuto e Claudio Ranieri all’antivigilia di Monza-Cagliari invita i suoi giocatori alla massima concentrazione. «Ci attende un finale di campionato durissimo, in cui non dobbiamo sbagliare. I conti li faremo alla fine a dobbiamo essere davvero pronti a dare tutto». Intanto resta qualche ruggine dal successo con la Salernitana. «Beh , sì. Mi sono arrabbiato parecchio per quei dieci minuti in cui la Salernitana ha rimesso in discussione la partita - sottolinea l’allenatore del Cagliari -. Ma poi è arrivata la vittoria ed è passato un po’ tutto in cavalleria. Però non possiamo permetterci di fare cose simili. Va anche detto che la partita di sabato scorso ha detto anche cose positive, come il fatto che siamo andati a segno più volte e che abbiamo saputo reagire dopo il 3-2». Cagliari in serie da quattro partite. Un buon biglietto da visita per Monza. «Gli otto punti ci permettono di essere vivi e di poter lottare per la salvezza sino in fondo. Ma la partita di sabato sarà difficile, perché affrontiamo un avversario forte, una grande squadra a cui Palladino, il loro allenatore, ha dato una bella impronta. Anche contro il Genoa, vincendo, hanno mostrato le loro potenzialità».

A Monza ci saranno tanti tifosi del Cagliari. «Siamo orgogliosi di questo - ammette Ranieri - la presenza di tanti sardi ci dà un’ulteriore spinta per far bene. Ma noi dobbiamo davvero ringraziare i nostri tifosi perché non è facile avere dalla propria parte il sostegno quando le cose non vanno bene. Loro lo hanno fatto e devo dire assolutamente che se la squadra si salverà sarà merito di tutti, a cominciare dai nostri tifosi».

Il futuro. Ranieri non ha difficoltà a rispondere. «L’obbiettivo è solo la salvezza, sono concentrato verso questo obbiettivo. Poi io ho un altro anno di contratto e dunque non so davvero al momento cosa deciderò».

Situazione infortuni. A parte quello fuori da diverso tempo, sicuramente fanno un lavoro differenziato Oristanio, Sulemana e Gaetano. Si vedrà domani ma dovrebbero essere tutti convocati per Monza. Il Cagliari verso Monza, Ranieri: “Vietato sbagliare” catenaccio . Il tecnico : allo stadio ci saranno tanti tifosi rossoblù, per noi un grande orgoglio” Grazie

In Primo Piano
Incidente

Cade da cavallo e sbatte la testa: grave 16enne di Senorbì

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative