La Nuova Sardegna

Sport

Calcio

Andrea Pinna: «L’Alghero sarà protagonista anche in Eccellenza, è una promessa»

di Nicola Nieddu
Andrea Pinna: «L’Alghero sarà protagonista anche in Eccellenza, è una promessa»

Dopo la promozione il presidente del club catalano sta già pensando ad allestire la squadra

04 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Alghero Il giorno dopo i festeggiamenti per la promozione in Eccellenza, in casa Alghero pensano alla prossima stagione e lo fanno in grande. A sottolinearlo è il presidente Andrea Pinna che alla domanda su quale sarà il futuro dell'Alghero in Eccellenza, precisa: «Sino a quando ci sarò io presidente non possiamo fare la semplice comparsa. A me piace vincere, per cui la squadra dovrà fare un campionato da protagonista. Sono consapevole che l'Eccellenza è un campionato nettamente superiore alla Promozione, però sono convinto che saremo in grado di allestire una squadra competitiva. Ci proveremo come quest'anno e lo faremo sino in fondo».

Il patron giallorosso annuncia che il primo passo sarà un confronto con tutti gli altri dirigenti, gli sponsor, poi partire subito: «nei prossimi giorni con il direttore sportivo Alessandro Piras vedremo cosa fare e tracciare un cronoprogramma. Il primo tassello sarà chiaramente quello dell'allenatore. Il nostro obiettivo è la conferma di Gian Marco Giandon che ha dimostrato di essere un tecnico preparato, professionista oltre che un grande uomo. Sul fronte giocatori ripartiremo sicuramente da Baraye che abbiamo sotto contratto per altre due stagioni, poi dalla base di questa squadra che ha regalato tante emozioni. Il tutto, come giusto che sia, lo vedremo con l'allenatore e il direttore sportivo».

Sul fronte giovani, Andrea Pinna sottolinea che la prossima stagione dovranno avere un ruolo di primo piano: «nonostante nel nuovo campionato di Eccellenza non siano previsti i fuoriquota, noi avremo un occhio di riguardo per quei giocatori del nostro settore giovanile che già questa stagione in Promozione hanno dimostrato di essere cresciuti e pronti per una nuova avventura».

Dopo circa un decennio Alghero ha nuovamente una squadra nel massimo campionato dilettantistico regionale dopo il 1945 Alghero (ex La Palma). Avventura che durò poco quella del 1945 Alghero in Eccellenza. Poi anni di silenzio assoluto nel panorama delle prime squadre di calcio algheresi con l'unica eccezione dell'Audax Algherese che ha militato in Seconda Categoria.

Ed è proprio grazie all'accordo con l'Audax che l'Alghero è tornato ripartendo dalla Prima Categoria. Due stagioni, due vittorie con Andrea Pinna a guidare un gruppo che ha saputo riportare entusiasmo nel mondo calcistico algherese.

Anche a Usini al seguito della squadra c'erano tantissimi tifosi. «Quando ho visto tutte quelle persone – evidenzia Pinna – ho pensato che avevamo già vinto solo per essere riusciti a far tornare gli appassionati di calcio algheresi in un campo da calcio. Ringrazio tutti i tifosi che ci hanno sostenuto, così come ringrazio i giocatori, l'allenatore, lo staff tecnico, i dirigenti e i collaboratori. Non ultimi gli sponsor, fondamentali con il loro supporto».

Infine Andrea Pinna ha un sogno per la nuova stagione: «giocare al Mariotti la prossima stagione. Il campo Pino Cuccureddu di Maria Pia non è in grado di ospitare le partite del campionato di Eccellenza. Speriamo di ottenere delle risposte in tempi celeri». Un messaggio chiaro per il nuovo sindaco e la nuova giunta comunale che saranno eletti fra pochi giorni nella Riviera del Corallo.

In Primo Piano
L'appello

Gara di solidarietà a Macomer Tutti in fila per aiutare Antonio

di Simonetta Selloni
Le nostre iniziative