Massimo Onofri presenta il suo “Passaggio in Sicilia”

CASTELSARDO. Domani alle 19 nella Biblioteca comunale nuovo appuntamento con “Un’isola in rete”. Dopo “Passaggio in Sardegna” il viaggio di Massimo Onofri, professore ordinario di letteratura...

CASTELSARDO. Domani alle 19 nella Biblioteca comunale nuovo appuntamento con “Un’isola in rete”. Dopo “Passaggio in Sardegna” il viaggio di Massimo Onofri, professore ordinario di letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Sassari, redattore di «Nuovi Argomenti», continua in Sicilia: l’isola da sempre amata ma perduta nella nostalgia. L’autore parte da lì, da dove lo avevamo lasciato, cioè dal centro della Sardegna, con lo stesso spirito di quelle camicie rosse che s’imbarcarono, 150 anni fa, da Quarto per Marsala. Un viaggio verso quella terra-continente, bellissima e feroce, mitica e dolorosamente contemporanea, che i più grandi siciliani dell’ultimo scorcio del secolo scorso hanno patito come irredimibile. Ma i siciliani possono ancora salvarsi? Onofri vuole verificare, una volta di più, le ragioni d’una sconfitta che è metafisica, prima che storica e antropologica, affidandosi magari ad una speranza nuova. Dialogherà con l’autore Federico Piras.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes