Garau espone a Montevideo “Papeles y telas”

Sta ottenendo un successo straordinario di pubblico e critica l’ultima mostra dell’artista sardo Salvatore Garau al Museo Juan Manuel Blanes di Montevideo dal titolo “Papeles y Telas” che rimarrà...

Sta ottenendo un successo straordinario di pubblico e critica l’ultima mostra dell’artista sardo Salvatore Garau al Museo Juan Manuel Blanes di Montevideo dal titolo “Papeles y Telas” che rimarrà aperta al pubblico sino al prossimo 6 aprile. Organizzata dal Museo J.M. Blanes e dall’Istituto Italiano di Cultura , la mostra presenta le ultime opere realizzate da Salvatore Garau, (nato a Santa Giusta, nel 1953) considerato uno delle personalità più importanti dell’arte contemporanea italiana, fra i protagonisti di due edizioni della Biennale di Venezia.

Le opere in mostra mostrano come l’artista di Santa Giusta configuri un’estetica non figurativa applicata mediante pennellate veloci e ampie, che fa sì che i suoi dipinti comunichino un’energia particolare e vibrante che convive con la meditazione e il silenzio. Come dice l’artista: «Quando un'idea ti entra nel cervello questa continua a lavorare anche se la metti da parte, proprio perché non è presa in seria considerazione lei fa tutto da sola, indisturbata, e in quell'angolo cova la sua architettura».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes