I Segni, genovesi giunti dalla Tunisia. Fondatori nel ’700 di Carloforte

Antonio Segni, a destra il figlio Mario giovanissimo

Poco diffuso, il ramo sardo-ligure della famiglia è assurto a fama internazionale grazie ad Antonio, sassarese e capo dello Stato

WsStaticBoxes WsStaticBoxes