Vini sardi in evidenza al Concorso mondiale di Bruxelles: premiate 25 bottiglie

Spicca il successo della Cantina di Santadi con 5 riconoscimenti: una medaglia d'oro e quattro d'argento

BRUXELLES. Le cantine sarde brillano alla 28a edizione del Concours mondial de Bruxelles che si è svolto a Lussemburgo. Sono stati ben 24 i vini premiati in occasione di questa importante rassegna: 7 medaglie d'oro e 17 d'argento in totale. Va segnalato che al Concorso in tutto sono state premiate 389 bottiglie italiane.

Questo l'elenco dei vini sardi premiati. Medaglia d'oro: Festà Noria, Cantina di Santadi; Akenta Cuvè, Santa Maria La Palma vermentino di Sardegna Doc; Noriolo 2017, Cantina Dorgali Isola dei Nuraghi Igt; Su'imari 2020, Su Entu Vermentino di Sardegna Doc; Spèra 2020, Siddùra Vermentino di Gallura Docg; Prendas, Cantine Dolianova Vermentino di Sardegna Doc; Istrale Black Label 2020, Nuovi Poderi, Vermentino di Sardegna Doc.

Medaglia d'argento: Tre Torri Rosato 2020 Carignano del Sulcis Doc, Terre Brune 2017 Carignano del Sulcis Doc riserva, Cala Silente Vermentino di Sardegna Doc e Pedraia Bianco 2020 Nuragus di Cagliari Doc tutti della Cantina di Santadi; Costadoria 2018, Cantina Costadoria Cannonau di Sardegna Doc; Samas 2020 Agripunica, Isola dei Nuraghi Igt; Dolianova Rosada 2020 Cantine Dolianova, Cannonau di Sardegna Doc; Thilibas 2020 Cantine Pedres, Vermentino di Gallura Docg;  Serenata 2020 Silvio Carta, Vermentino di Gallura Docg; 100 Kent annos Gold Rosso superiore 2013 Cantina del Mondrolisai, Mandrolisai Doc; Filine 2020 Cantina Dorgali Vermentino Doc; Montesicci Bianco 2019 Cantine Dolianova, Nasco di Cagliari Doc; Arvali, Vermentino di Sardegna Doc e Ajana Isola dei Nuraghi Igt entrambi della cantina Feruccio Deiana; Vermentino La Giara della cantina La Giara, Vermentino di Sardegna Doc;  Li Pastini Cantina Li Seddi, Vermentino di Gallura Docg Superiore;  Reconta Cagnulari riserva 2018 Santa Maria La Palma, Alghero Doc

WsStaticBoxes WsStaticBoxes