La Nuova Sardegna

Settimana Santa

Ad Arborea la Passione di Cristo in musica

Ad Arborea la Passione di Cristo in musica

Protagonisti la Corale Santa Cecilia di Arborea, il Coro di Bonarcado e le voci recitanti del parroco don Silvio Foddis con Alessio Licheri e Roberta Rossi

01 aprile 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Arborea Torna, dopo la pandemia, il tradizionale e atteso appuntamento musicale dedicato alla Settimana Santa e ai suoi canti più struggenti, spettacolo di grande intensità in programma stasera, sabato 1 aprile, alle ore 20 nella Chiesa del S.S. Redentore ad Arborea.

Una messa in scena con testi e musica voluta fortemente dal Parroco Don Silvio Foddis, dalla Choral Academy e dalla Corale Santa Cecilia di Arborea con il patrocinio del Comune di Arborea, guidato da Manuela Pintus, e con il sostegno della Pro Loco, della Cooperativa Produttori, della Banca di Credito Cooperativo e della storica industria casearia Arborea.

Tra i protagonisti  della produzione il Coro di Bonarcado diretto da Michele Turnu, composto da voci di eccezionale maestria che renderanno magica e struggente l’iniziativa che da oltre dieci anni si ripete ad Arborea grazie all’impegno di Riccardo Zinzula, direttore della Corale Santa Cecilia ed anima instancabile di varie Scuole Civiche di Musica in Sardegna.

Il direttore dell’ensemble del piccolo Comune del Montiferru, tutto al maschile, è Michele Turnu, compositore, arrangiatore e polistrumentista, autore di rielaborazioni corali di melodie immortali che oggi sono eseguite in tutta l’Isola e anche oltre Tirreno.

Le meditazioni musicali, con brani tratti da “La Passione di Cristo” di Suor Anna Katharina Emmerick e scelte da Don Silvio Foddis per  tracciare tutto il percorso del Calvario fino alla vigilia della Pasqua, saranno punteggiate dalle letture recitate con interpreti principali Roberta Rossi, Alessio Licheri e lo stesso Parroco nel ruolo di Gesù di Nazareth.

Una serata dedicata ai temi spirituali più alti per una produzione originale articolata in modo equilibrato tra musica e parole. Quest’anno sarà fondamentale l’apporto della Corale Santa Cecilia, gruppo polifonico affermato da oltre quattro lustri e reduce da importanti successi a livello nazionale ed internazionale.

Un momento di grande musica che rientra nel costante lavoro di diffusione della cultura musicale che la Corale Santa Cecilia, unitamente a varie istituzioni del territorio, porta avanti grazie all’impegno e alla preparazione del Maestro Zinzula ed alla passione dei coristi, dediti allo studio di partiture rare e di grande difficoltà. In passato il coro ha effettuato tournée in Spagna, al festival di Lloret de Mar, in Emilia Romagna, in Veneto, nel Lazio ed in tante altre regioni e suggestive località della Penisola.  L'ingresso è libero.

In Primo Piano
L’emergenza

Campagne invase dai cinghiali: agricoltori sul piede di guerra

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative