La Nuova Sardegna

Musica

Un’altra stella nell’estate algherese, arriva sound il di Niccolò Fabi

Un’altra stella nell’estate algherese, arriva sound il di Niccolò Fabi

Il cantautore a Lo Quarter il 22 giugno ospite del festival Abbabula

04 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Anteprima formato grande evento per la 25ª edizione del Festival Abbabula, organizzato da Le Ragazze Terribili in collaborazione con la Fondazione Alghero e inserito nel programma 2023 della 29ª “Festa della Musica Italia” che quest’anno ha anche la città di Alghero tra le sue protagoniste.

Per celebrare l’inizio dell’estate e unirsi ai festeggiamenti voluti dal ministero per la Festa Europea della Musica, la Riviera del Corallo ospita il 22 giugno alle 21 sul palco de Lo Quarter Niccolò Fabi, uno dei cantautori più amati dalla platea italiana, chiamato a portare in scena il suo atteso e coinvolgente “Niccolò Fabi SoloTour Estate 2023”.

Nemmeno il tempo di calare il sipario sul suo tour teatrale “spalmato” nei più prestigiosi teatri italiani che Niccolò Fabi, autore di piccoli capolavori d’emozione come “Ecco” e “Solo un uomo”, “Elementare”, “Capelli”, “Vento d’Estate” e “Lontano da Me” torna sul palcoscenico, torna in Sardegna e lo fa in versione “solo”, con tutto il cuore e l’energia di un artista che ha saputo negli anni costruire un rapporto speciale con il pubblico, un rapporto di reciproca fiducia, basata su melodie avvolgenti, testi chiari e una efficace miscela di parole e note che lascia ampio spazio all’immaginazione, ma non lascia indifferenti. Mai.

Biglietti disponibili nella sede delle Ragazze Terribili in via Roma 144 a Sassari e presso l’Atelier#3 in via Carlo Alberto 84 ad Alghero, oltre che sul circuito online TicketOne. Posto unico al costo di 23 euro.

Gli altri nomi della musica italiana già annunciati dalle organizzatrici del festival Abbabula sono Francesca Michielin, cantautrice molto attesa dai fan, Verdena, The Zen Circus e Mannarino.

In Primo Piano
Monta la protesta

Agricoltori e allevatori sardi si mobilitano: il 17 giugno comincia il “mese della collera” contro i danni della siccità

Le nostre iniziative