La Nuova Sardegna

Arte

Sassari, l’associazione Centro Cavour presenta «Primavera d’arte»

Sassari, l’associazione Centro Cavour presenta «Primavera d’arte»

Gavino Macciocu: «Dopo il grande successo di Monumenti Aperti e in concomitanza con la Cavalcata, proponiamo una mostra d’arte negli androni dei palazzi storici»

13 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari In scia al conclamato successo di “Monumenti Aperti” e in… apertura alla domenica della classica e attesa Cavalcata Sarda: l’Associazione CCN Centro Cavour scende ancora una volta in campo al fianco e a sostegno della sua città. Dal 19 al 27 maggio in via Cavour è in programma “Primavera d’Arte in Centro Cavour”, evento in formato mostra che sarà ospitato negli storici androni degli antichi palazzi della via, che sarà inaugurato il giorno prima della Cavalcata Sarda e proseguirà poi per l’intera settimana a seguire.

Una mostra collettiva, diffusa e varia di vari artisti locali, declinata (per ora) in fotografia e pittura che avrà come sfondo l’atmosfera creata da mura e spazi di palazzi ottocenteschi come quello Pilo, Frau, Calvia, Multineddu e Demurtas. Luoghi che ospiteranno fra gli altri le foto di Aldo Salaris, Daniela Piras, Frankie Fancello, Marcello Dongu, Marcello Seddaiu, Roberto Deaddis, Stefania Porcheddu, Vittorio Coccheddu e Michele Sassu (Street photography della Sardegna) oltre ai quadri dei pittori Gemma Macciocu (acquerelli e opere a tecnica mista) e Matteo Fenu. Insieme a loro anche Vittoria Nieddu con la sua arte materica e Sabrina Salis, artista poliedrica che dipinge “A occhi chiusi” utilizzando solo le mani, realizzando opere simboliche, polimateriche con tecniche differenti suggerite dall'ispirazione del momento in cui vengono realizzate. 

«Sollevare le serrande la domenica, giorno della Cavalcata Sarda, rappresenta indubbiamente un costo per i commercianti della zona. Sassari durante Monumenti Aperti ha messo in mostra una grande fame di cultura e socialità. L’obiettivo è provare a dare un ulteriore e importante segnale alla città e ai suoi abitanti. Noi apriremo, e come CCN Centro Cavour ci auguriamo che raccolgano l’invito i nostri associati, gli altri CCN e i vari imprenditori del centro storico sassarese. Non una imposizione, giammai: piuttosto un invito a far capire a tutti che noi ci siamo, che abbiamo bisogno di attenzione e di sostegno da parte di tutti. Ma che ci siamo, che siamo imprenditori che sanno rimboccarsi le maniche e che vogliamo fare la nostra parte. Vogliamo trasformare una possibile criticità in una occasione per conquistare il cuore di qualcuno che dall’hinterland o dal resto dell’isola viene in città per la sfilata dei costumi» spiega Gavino Macciocu, presidente dell’Associazione e titolare dell’omonimo negozio cittadino. 

In Primo Piano

Video

Paura a Nuoro: incendio minaccia le palazzine di via Tullio Cicerone

La delibera

Allarme siccità, la Regione autorizza e finanzia nuovi pozzi e dissalatori

Le nostre iniziative