La Nuova Sardegna

Festival

All’Astra “Plays!” si parte oggi a Sassari con “Il grande Ma”: teatro, danza e fantasia per tutti

All’Astra “Plays!” si parte oggi a Sassari con “Il grande Ma”: teatro, danza e fantasia per tutti

Al via la seconda edizione della manifestazione che unisce la prosa e gli incontri sulla scienza e cultura dei grandi con gli spettacoli per i ragazzi

16 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Al via al teatro Astra di Sassari la seconda edizione di “Plays!”: festival di fine estate organizzato dalla compagnia “La botte e il cilindro”. Il progetto unisce il teatro ragazzi al teatro di prosa, alla danza e agli incontri scientifici e culturali. Anche per il 2023 si conferma la collaborazione internazionale con il gruppo di Siviglia Danza Mobile, il collettivo che applica un metodo di accoglienza, formazione e professionalizzazione di persone portatrici di disabilità.

Dopo la positiva esperienza del 2022, La botte e il cilindro conferma il lavoro comune con uno spettacolo ed un laboratorio espressivo ospitati a Sassari (2, 3, 4 ottobre alle ore 17 e 20). Nella seconda metà di ottobre, invece, la compagnia sassarese porterà a Siviglia una versione in spagnolo del classico di Franco Enna: “Il gatto mammone”. Gli appuntamenti dedicati al teatro sono cinque. Tre spettacoli con inizio alle 18 sono dedicati alle famiglie e ai ragazzi: Oggi “Il grande Ma” , “Il piccolo principe” (domenica 24 settembre) della compagnia di Cagliari Theandric e “Il re dei pavoni” (domenica 8 ottobre) un lavoro tratto dalle fiabe italiane di Italo Calvino della compagnia livornese Pilar Ternera. Due spettacoli (tutti alle ore 20,30) sono dedicati invece ad un pubblico eterogeneo di giovani oltre i 14 anni e adulti: “Traverseée Traversata” della compagnia torinese Il Mutamento che oltre alla recita al teatro Astra giovedì 5 ottobre, propone una replica venerdì 6 alle 20,30 presso le StanzeBottega K – Ossi. La botte e il cilindro proporrà inoltre “Figure di donna nel teatro di Shakespeare” mercoledì 20 settembre alle 20,30. Per l’ambito della danza arriva lo spettacolo di “Danza Mobile” dal titolo “Piezas Cortas”. Sabato 7 ottobre, ore 20,30, un mix di tre corti che sono stati realizzati da anni in tantissimi festival europei.

Il 25 settembre al mattino dedicato esclusivamente alle scuole ci sarà l’incontro con gli studenti dedicato alla scienza e al grande progetto di ricerca europeo Einstein Telescope. Oggi alle 18 si parte con “Il grande Ma. Il bambino di tutti i colori” portato in scena dalla compagnia “La casa di creta” (Catania) dai 3 anni. Testo/regia di Antonella Caldarella, musiche di Steve Cable, scene Tiziana Rapisarda con: Antonella Caldarella e Steve Cable. Una storia originale, in cui la diversità viene raccontata in maniera semplice e leggera attraverso la comicità e la poesia del clown.

L’ingresso agli spettacoli ha il costo di 7 euro. Prenotazioni a: bigliettibottecilindro@gmail.c

In Primo Piano
Criminalità

Nuoro, 45 chili di marjuana e 74mila euro in contanti: arresto della polizia in città

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative