La Nuova Sardegna

Dall’8 al 10 marzo

Teatro, cinema, libri: un week end ricco di appuntamenti

di Fabio Canessa
Teatro, cinema, libri: un week end ricco di appuntamenti

Da Sassari a Cagliari presentazioni, spettacoli e la sagra del carciofo

08 marzo 2024
3 MINUTI DI LETTURA





VENERDI’ 8 – Eva Robin’s protagonista della pièce “Le serve” del drammaturgo francese Jean Genet, incentrata sul rapporto di odio-amore di due cameriere per la loro padrona. Un’opera che affronta temi sempre attuali come il potere e la disparità sociale. Alle 21 al Teatro Civico di Ozieri e la sera dopo a Carbonia. – Viaggio negli abissi dell’animo umano, tra oscure passioni, pulsioni e desideri inconfessati, con “456”, commedia nera scritta da Mattia Torre in scena al Teatro Comunale di San Gavino Monreale alle 21. – Al teatro Astra di Sassari, alle 20.30, la compagnia La Botte e il Cilindro porta in scena lo spettacolo “Giovanna d’Arco”. Ainterpretare l’eroina francese Luisella Conti, per la regia di Pier Paolo Conconi. In programma anche la sera successiva. – Alle 19, nella biblioteca dell’ex Convento dei Cappuccini di Ploaghe, reading tratto dal libro di Michela Murgia “Dare la vita” nell’ambito del festival diffuso Éntula. La lettura è affidata alla voce di Maria Antonietta Azzu, accompagnata alla fisarmonica da Simone Sassu. Introdurrà la serata Lalla Careddu. – Al Teatro Costantino di Macomer, alle 21, “Le volpi”. Una commedia dolceamara sulla corruzione della politica, tra sottili giochi di potere, clientelismi e scambi di favori con protagonista Giorgio Colangeli, affiancato da Antonella Attili e Federica Ombrato. Sabato in programma a Meana Sardo e domenica a Sanluri. –L’associazione Giulia giornaliste Sardegna partecipa a Cagliari alla rassegna Pomeriggi letterari all’Oncologico Businco con la presentazione, alle 17.30, del libro “Un giorno all’improvviso” per portare la sua testimonianza sulle capacità e sull’impegno delle donne. – Prosegue alle 20.30 al teatro Verdi di Sassari la stagione concertistica “Grandi Interpreti della Musica”. Sul palcoscenico il pianista Francesco Nicolosi e e il giornalista e critico musicale Stefano Valanzuolo, autore del testo e voce narrante, per uno spettacolo che ripercorre la storia di Wladyslaw Szpilman sopravvissuto all’orrore dell’Olocausto. – Al Poco Loco di Alghero, dalle 22, un tuffo nel passato: un viaggio nella musica degli anni Ottanta con il concerto dei Mister Fantasy. – Alle 17 nella Sala archi del Lazzaretto di Cagliari inaugurazione della mostra dedicata al fumettista Leo Ortolani, noto soprattutto per Rat-man. In esposizione sessanta opere che sarà possibile ammirare sino al 28 aprile.

SABATO 9 – La scrittrice Silvia Sanna ospite della Libreria Cyrano di Alghero per presentare, insieme a Claudia Chelo, il suo nuovo libro “Grazia Deledda. Il cuore scalzo” appena pubblicato. L’appuntamento è inserito nel ciclo di anteprime del festival Dall’altra parte del mare. – La biblioteca comunale di Bonnanaro ospita, alle 18, la presentazione del romanzo “La Cantadora” che rappresenta l’esordio letterario di Vanni Lai. – Il comune di Uri festeggia nel fine settimana l’ormai tradizionale appuntamento con la sagra del carciofo, tra degustazioni e vari eventi collaterali. – Ad Alghero, dalle 16.30 nella sala conferenze del Quarter, ricordo di Franca Valsecchi: illustre botanica algherese scomparsa nel 2020. Una riflessione sulla donna e la scienziata, autrice di numerose pubblicazioni scientifiche di livello nazionale e internazionale.

DOMENICA 10 – A Bonnanaro “Cuori in festa, musica dal Mejlogu”. Dalle 16 inizio dello spettacolo, presentato da Giuliano Marongiu, con interventi tra gli altri di Benito Urgu, Istentales, Collage. – Una riunione familiare si trasforma in tragedia, con la rivelazione di terribili segreti, in “Festen / Il gioco della verità”, trasposizione teatrale del celebre film del regista danese Thomas Vinterberg. Alle 19 al Teatro Massimo di Cagliari. 

Turismo

L'assessore Franco Cuccureddu: la Sardegna vendiamola cara e diciamo grazie a chi spende 100 euro per una pizza

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative