La Nuova Sardegna

Cinema

Ritorna Solidando Film Festival: al via la VII edizione il 12, 13 e 14 aprile al Centro culturale EXMA di Cagliari

Ritorna Solidando Film Festival: al via la VII edizione il 12, 13 e 14 aprile al Centro culturale EXMA di Cagliari

Un week end di proiezioni, film e documentari, incontri e dibattiti con registi e attori. Domenica 14 aprile saranno assegnati i premi ai migliori cortometraggi selezionati dalla giuria tecnica

12 aprile 2024
4 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Ritorna l’atteso appuntamento con Solidando International Film Festival, la manifestazione organizzata dall’Associazione di volontariato e cooperazione internazionale Solidando Odv, con il supporto del CSV Sardegna, che quest’anno giunge alla settima edizione. Il 12, 13 e 14 aprile, nel Centro culturale Exma di Cagliari (ingresso via San Lucifero, 71), un week ricco di eventi, incontri con registi e autori, proiezioni di film e documentari provenienti da tutto il mondo.
Sono stati 150 i film iscritti al Festival, suddivisi tra fiction, documentari e animazioni, provenienti da Italia, Danimarca, Armenia, Turchia, Nepal, India, Francia, Belgio, Bulgaria, Egitto, Giordania, Svezia, Perù. Di questi, sono 21 i cortometraggi in gara selezionati dalla giuria tecnica del Solidando Film Festival composta quest’anno dalla regista e sceneggiatrice Paola Cireddu, dalla regista e fotografa Giulia Camba, dal regista e documentarista Paolo Carboni e dal regista e sceneggiatore Stefano Cau.
Anche nell’edizione 2024, come da consuetudine, saranno presenti alcuni registi e protagonisti dei cortometraggi in concorso con i quali ci saranno dei momenti di condivisione e dibattiti sulle tematiche a sfondo sociale trattate dai film e sul cinema in generale: uno sguardo attento e critico sul mondo e sulle problematiche sociali più attuali, come la violenza sulle donne, lo sfruttamento del lavoro minorile, le differenze culturali, i cambiamenti climatici e la distruzione della natura attraverso la sensibilità artistica di registi e autori di diversi Paesi.
Tra le proiezioni fuori concorso le opere del regista Giovanni Coda con La Sposa nel Vento, film dove un gruppo di donne fra i 15 e gli 80 anni di età in una casa di campagna si confrontano sul passato, sul presente e sul futuro (venerdì 12 aprile, ore 18.30); Paola Cireddu con L’uomo del mercato, la storia di Mario che raccoglie le cassette del mercato ortofrutticolo, per rivenderle a pochi centesimi. (venerdì 12 aprile ore 21), Roberto Pili con il suo documentario Lucy-Un destino da pioniera che narra in modo avvincente le vicissitudini personali e carrieristiche della pioniera del calcio femminile brasiliano Maria Lucia Alves Feitosa “LUCY”, la prima calciatrice ad aver giocato in Italia e in Europa (sabato 13 aprile, ore 19); Giulia Camba con Erentzia, un lavoro di ricerca che riflette sulla componente immateriale dell’artigianato sardo in un dialogo continuo tra materiali di archivio e immagini filmate nel presente (domenica 14 aprile ore 18); Paolo Carboni e Stefano Cau con il cortometraggio Polvere che racconta la storia di Aldo Scardella, un assurdo caso di mala giustizia di un ragazzo che ha pagato le estreme conseguenze della sua innocenza morendo suicida in una cella del carcere di Buon Cammino nel 1986 (domenica 14 aprile ore 19).
Tra i film sardi in concorso, le opere di due registe: Francesca Marras con Stop Whispering (sabato 13 aprile ore 18.30), dove un fratello e una sorella giocano al telefono senza fili in un ricordo del passato e Carolina Melis con S’Ozzastru (sabato 13 aprile ore 20.30), il racconto, con la voce narrante e le musiche di Claudia Aru, di un albero millenario, ambasciatore resiliente della natura e testimone silenzioso della storia,. Le due registe saranno presenti in sala nelle giornate delle proiezioni.
Venerdì 12 aprile e sabato 13 saranno proiettati il film in gara a partire dalle ore 18. Domenica 14 aprile, nel corso della serata finale, saranno assegnati i 4 premi ai film vincitori dell’edizione 2024 del Solidando Film Festival: -Premio della giuria tecnica al miglior cortometraggio -Premio della giuria tecnica al miglior film documentario -Premio Associazione Ega (Eurpean Gate to Arts). -Premio Associazione Solidando ODV.
Solidando Film Festival è una rassegna di cortometraggi internazionali che include i generi documentario, fiction e animazione a carattere sociale: storie reali o di immaginazione ispirate ai diritti umani, alla solidarietà, alla cooperazione, all’educazione. Il Solidando Film Festival, realizzato con il contributo del Centro Servizi Volontariato, è organizzato dall’Associazione di Volontariato Solidando Cooperazione e Sviluppo ODV da anni impegnata a promuovere la creazione di progetti per la crescita sociale delle popolazioni in via di sviluppo, nel rispetto della persona, della vita e dell'ambiente.
L'ingresso è libero e gratuito.
Il programma completo su https://www.solidando-film-festival.org/

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative