La Nuova Sardegna

La novità

Due alberghi sardi tra i migliori hotel italiani secondo la nuova guida Michelin

di Enrico Gaviano
Due alberghi sardi tra i migliori hotel italiani secondo la nuova guida Michelin

Casa Clàt a Cagliari e Cascioni Eco retreat ad Arzachena

07 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





La Michelin inaugura una nuova prestigiosa guida, dopo quella celebre sui ristoranti. Stavolta a essere censiti e classificati con tre, due o una chiave, che ricordano le stelle della ristorazione, sono gli hotel di eccellenza. La guida italiana è stata presentata questa mattina a Milano. Fra i selezionati ci sono anche due hotel sardi. Esattamente Casa Clàt a Cagliari e Cascioni Eco retreat nel territorio comunale di Arzachena.
La selezione degli alberghi di alto livello decisa dalla Michelin comprende solo 8 hotel con tre chiavi con Venezia che domina la scena con due strutture: l’Aman Venice e il Cipriani. Seguono 31 hotel con due chiavi e 107 con una chiave.
Per quanto riguarda i due hotel sardi prescelti, da sottolineare che Casa Clàt è un cinque stelle che ha iniziato l’attività da poco più di un anno. Si trova in viale Regina Margherita in pieno centro a Cagliari, ed è una piccola struttura che sorge in uno storico e completamente rinnovato palazzo antico. I proprietari sono i fratelli Claudio Murgia e Caterina Murgia (da qui il nome dell’hotel) amministratori di Niedditas, azienda di spicco nel panorama sardo della mitilicoltura.
Cascioni Eco Retreat si trova in campagna, esattamente lungo la provinciale 59 bis fra le frazioni arzachenesi di Cannigione e Baja Sardinia. Scelta ecologica da parte dei proprietari che sono Luca Filigheddu e Bonaria Filigheddu. Un “buen retiro” dotato di tutti i comfort. “Dimenticare cravatte e tailleur e lasciarsi alle spalle la città” è il motto di questo piccolo resort di lusso.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative