Raid nel parcheggio interrato

Vandali in azione in piazza dei Mercati: danneggiate diverse auto in sosta

ALGHERO. L'ennesimo episodio di vandalismo fine a se stesso si è consumato la notte scorsa nel parcheggio sottostante la piazza dei Mercati. Sono state danneggiate diverse macchine: vetri infranti, tergicristallo strappati, fanalini frantumati, specchietti retrovisori fatti a pezzi. Diverse migliaia di euro di danni ai quali gli automobilisti dovranno fare fronte soltanto perché hanno avuto fiducia di una struttura pubblica quale è appunto il parcheggio sotterraneo della piazza dei Mercati. Non sarebbero da escludere neanche azioni risarcitorie e di rivalsa nei confronti del Comune. L'impianto è nato dopo una controversa vicenda edilizia, dopo circa 10 anni di contenziosi legali e giudiziari, scontri politici durissimi compresi esposti alla Procura della Repubblica. L'amministrazione comunale è entrata in possesso di spazi per la sosta preziosissimi, visto che si trovano in pieno centro commerciale, ma non ha dedicato loro nessuna attenzione al punto che nel giro di qualche anno sono diventati terreno di raid vandalici, privi di sorveglianza: non esistono telecamere, con servizi vicino a quelli del terzo mondo, uno stato di evidente abbandono che non appare utile alla salvaguardia di un bene pubblico quale è ora il parcheggio in questione. Il Commissario Antonello Scano, al quale la patata bollente è caduta sul tavolo, bene farebbe ad adottare quelle misure necessarie per rendere fruibile l'impianto in maniera decente e allo stesso tempo predisporre interventi di sorveglianza in grado di scongiurare gli episodi di vandalismo che si verificano con eccessiva frequenza. Va anche segnalato che la fontana che si trova sulla piazza, anch'essa di proprietà del Comune, registra perdite d'acqua che vanno a finire nel sottopiano dei parcheggi.(g.o.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes