Ascensore in tilt, lezioni vietate ai disabili

ALGHERO. «Senza ascensore gli alluni disabili non possono seguire regolarmente le lezioni, ma nel frattempo dobbiamo assistere al continuo rimpallo di responsabilità tra diverse istituzioni». È la...

ALGHERO. «Senza ascensore gli alluni disabili non possono seguire regolarmente le lezioni, ma nel frattempo dobbiamo assistere al continuo rimpallo di responsabilità tra diverse istituzioni». È la protesta di un allievo dell’istituto alberghiero di Alghero, in piazza Sulis. «Quello che sta succedendo è davvero paradossale», afferma l’autore della protesta, che per opportunità resterà anonimo. «L’ascensore è rotto da settembre, ossia dall’inizio dell’anno scolastico, e nonostante le numerose segnalazioni non è stato fatto niente», lamenta. «Per un disabile, accedere ai piani superiori dell’edificio è un’impresa impossibile – insiste lo studente – le classi sono inaccessibili e seguire le lezioni è vietato». La sua protesta, che non è rimasta certamente isolata, si rivolge soprattutto a un aspetto che più di tutti suscita stupore. «La scuola ci dice che ci deve pensare l’amministrazione provinciale, ma qui non si vede anima viva – spiega ancora – e nel frattempo questa ingiustizia va avanti senza che nessuno faccia nulla». La sua domanda è proprio questa. «Vi sembra giusto che un problema da niente provochi un’ingiustizia che va avanti da mesi per un assurdo rimpallo di responsabilità?». (g.m.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes