Alghero, l'appello del sindaco Bruno per il rilancio delle low cost

Il primo cittadino ha convocato in municipio un tavolo con i rappresentanti istituzionali, economici e sociali

ALGHERO. Tutti al capezzale di Sogeaal. Il sindaco di Alghero, Mario Bruno, chiama a raccolta le forze istituzionali, economiche e sociali. Lunedì prossimo, alle ore 15:30, sono tutti convocati in municipio. Sindaci, sistema delle imprese e organizzazioni sindacali riprendono la lotta. Bruno inaugura così una nuova stagione di impegno a sostegno del traffico aereo sul «Riviera del corallo».

Per lui «gli sforzi fatti per promuovere la Sardegna nel mondo rischiano di essere vanificati senza la ripresa del traffico aereo». Da qui l'esigenza di «garantire sostegno ai voli low cost, sul modello abruzzese e siciliano - dice Bruno - il bando della Regione è indispensabile e urgente per favorire il turismo, garantire ricadute economiche e sostenere l'occupazione negli scali».

Secondo il sindaco «quello che succede all'aeroporto di Alghero non è accettabile, c'è un territorio sempre più attraente e una imprenditoria turistica intraprendente, ma mancano i collegamenti con aree che in passato hanno garantito consolidati flussi turistici». Il tavolo di lunedì chiederà a Sogeaal e Regione di «garantire voli e compagnie su Alghero, ristabilendo i flussi turistici».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes