Bomba carta in via Lo Frasso, al setaccio diverse telecamere

ALGHERO. Diverse telecamere della zona passate al setaccio dagli investigatori e decine di persone interrogate in caserma. Proseguono senza sosta le indagini dei carabinieri della compagnia di...

ALGHERO. Diverse telecamere della zona passate al setaccio dagli investigatori e decine di persone interrogate in caserma. Proseguono senza sosta le indagini dei carabinieri della compagnia di Alghero per risalire ai responsabili dell’attentato messo a segno martedì notte in via Lo Frasso, quando una bomba carta ha mandato in frantumi il portoncino di uno stabile che ospita un piccolo appartamento solitamente affittato a turisti. Gli investigatori, guidati dal capitano Pietro Barrel, hanno visionato le immagini di alcune telecamere presenti nel quartiere. Purtroppo proprio in via Lo Frasso martedì sera non c’erano telecamere funzionanti. Un impianto che avrebbe potuto dare una mano agli investigatori era stato disattivato qualche giorno prima per eseguire alcuni lavori.

L’ordigno secondo gli inquirenti avrebbe anche potuto uccidere, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Gli investigatori hanno raccolto i frammenti della bomba carta e li hanno inviati ai Ris di Cagliari per essere analizzati nella speranza di trovare qualche traccia che possa ricondurre agli attentatori.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes