Il Comune fa la “spesa” in libreria

Diecimila euro dal Mibact per acquistare volumi per la città

ALGHERO. Il Comune di Alghero intende acquistare libri per la Biblioteca Comunale “Rafael Sari” utilizzando la quota del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali di cui al decreto-legge 19 maggio 2020.

L’assessorato alla Cultura del Comune di Alghero ha presentato istanza al Mibact per l’accesso alle risorse a favore della propria biblioteca comunale, ottenendo l’importo di 10mila euro. Viste le finalità del contributo speciale, l’amministrazione ritiene opportuno applicare il criterio di prossimità territoriale (previsto espressamente dal decreto ministeriale) quale criterio esclusivo di individuazione e selezione di almeno tre librerie a cui concedere la fornitura di libri, fino a concorrenza dell’ammontare del contributo assegnato. L’avviso pubblico per l’individuazione dei fornitori con codice Ateco principale 47.61 interessate alla fornitura di libri per la Biblioteca Comunale è stato pubblicato ieri. Possono partecipare le librerie, nonché editori locali che siano anche distributori delle proprie edizioni, in possesso dei requisiti descritti nell’avviso disponibile sul sito istituzionale del Comune di Alghero, all'indirizzo www.comune.alghero.ss.it alla sezione Servizi al Cittadino - bandi-avvisi-graduatorie. La manifestazione di interesse va presentata utilizzando esclusivamente il modello di domanda allegato all'avviso ed inviata esclusivamente tramite pec a: protocollo@pec.comune.alghero.ss.it entro il termine del 7 settembre.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes