Salvamento a mare: chiesti i finanziamenti alla Regione

ALGHERO. Verrà riproposto anche questa estate il servizio comunale di salvamento a mare. Dagli uffici comunali è stata inoltrata la richiesta di finanziamento alla Regione per poter poi attivare il...

ALGHERO. Verrà riproposto anche questa estate il servizio comunale di salvamento a mare. Dagli uffici comunali è stata inoltrata la richiesta di finanziamento alla Regione per poter poi attivare il servizio che nella scorsa stagione ha ottenuto un esito positivo, con il consenso da parte della Protezione Civile regionale.

«Congruamente ai finanziamenti che riceveremo dalla Regione – fa sapere l'assessore Andrea Montis – verrà attivato il servizio su almeno due postazioni di salvataggio da posizionare una nel litorale di San Giovanni e l'altra nel litorale di Maria Pia».

Montis annuncia anche che da parte dell’amministrazione comunale «c'è l'intendimento di rafforzare d'ora in avanti il dispositivo d'intervento, di concerto con l'organo di coordinamento in operazioni di soccorso che è l'ufficio circondariale marittimo della Guardia Costiera di Alghero e con i balneari. L'obbiettivo è quello di mettere a punto una rete di salvamento da tradurre in un semplice sistema informatico che grazie all'ausilio del software cartografico Google Earth» consenta di censire tutte le postazioni di salvataggio ricadenti nel territorio comunale».(n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes