Ponte Serra pronto a fine giugno

Il sindaco: «Manterremo l’impegno coi residenti di Mamuntanas». Nuovi interventi a Fertilia

ALGHERO. Saranno ultimati entro fine giugno i lavori di restauro del Ponte Serra a Mamuntanas. L'ufficio tecnico comunale con l'impresa esecutrice delle opere ha definito la tabella di marcia dei lavori sulla base delle risultanze della situazione di estremo degrado in cui si trovano le parti di sostegno delle arcate. I tiranti della struttura (comunemente detti pilastri) hanno mostrato un livello di degrado talmente elevato che dimostra l'assoluta mancanza di interventi di manutenzione nel passato, costringendo l'impresa ad intervenire con più cautela, attraverso la totale demolizione di ciò che resta del calcestruzzo, e la ricostruzione totale dei pilastri con l'utilizzo di materiale di elevatissima qualità, vicini alla resistenza dell'acciaio.

Un lavoro che va svolto con la massima prudenza e ha causato conseguenti dilatazioni dei tempi di consegna. «La ristrutturazione del ponte Serra è uno dei punti del nostro programma - ha detto il sindaco Mario Conoci - un impegno con i residenti della zona che è stato mantenuto e che, finalmente, si porta a termine con la massima sicurezza». «Sono interventi delicati – ha evidenziato l'assessore ai lavori pubblici Antonello Peru – che necessitano tra l'altro di materiali specifici, e che tuttavia ci consentono di attuare il lavoro con la certezza che la struttura sarà restituita come se fosse realizzata oggi, a distanza di tanti decenni dalla sua costruzione». I lavori sul ponte Serra, del costo di 628 mila euro, prevedono il montaggio dei pezzi speciali realizzati su misura con il compito di sostituire quelli ormai logori, la riparazione e rinforzo dei pendini di sospensione dell'impalcato, riparazione e rinforzo degli archi, riparazione e rinforzo delle travi trasversali inferiori di impalcato, demolizione e ricostruzione della soletta, impermeabilizzazione dell'impalcato. La struttura, la cui costruzione risale a più di settant'anni fa, è chiusa dal maggio 2019 per le precarie condizioni di staticità, dovute alla mancanza di manutenzione.

Intanto proseguono i lavori anche nel ponte di Fertilia, dove si è in attesa del posizionamento delle passerelle realizzate in materiale speciale dall'impresa Simec di Canalicchio. A breve, è previsto il posizionamento delle nuove strutture completamente in acciaio e con elementi di pavimentazione in resina poliestere antisdrucciolo. La realizzazione dell'opera conta su un investimento di 642 mila euro. Per il ponte di Fertilia il restyling non si ferma però soltanto alla parte superiore. Sono previsti lavori di manutenzione straordinaria anche per la struttura, in particolare per le parti di sostegno. La giunta ha approvato il 5 maggio scorso il progetto definitivo dell'opera, per la cui esecuzione ha messo a disposizione altri 455 mila euro dai fondi di bilancio.

L'elaborato predisposto dall'ingegner Enrico Doppiu e dall'architetto Stefano Govoni riguarda opere da eseguire principalmente sull'assetto dei piloni. Adesso si va verso la fase della progettazione esecutiva per arrivare poi all'avvio del bando di gara che dovrà assegnare i lavori.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes