Ciottoli marini dentro la valigia multato un turista americano

ALGHERO. Sequestro di vegetali e reperti biologici marini ieri all'aeroporto di Alghero. Funzionari dell'ADM di Sassari, in collaborazione con la Guardia di Finanza della compagnia di Alghero, hanno...

ALGHERO. Sequestro di vegetali e reperti biologici marini ieri all'aeroporto di Alghero. Funzionari dell'ADM di Sassari, in collaborazione con la Guardia di Finanza della compagnia di Alghero, hanno sequestrato, in via cautelare, ad un passeggero proveniente dal Ghana, via Roma Fiumicino, otto talee arboree, prive di certificato fitosanitario attestante l'origine e la specie.

Invece tra i voli in partenza, un cittadino americano, diretto a Pisa con volo Ryanair, dai controlli scanner, eseguiti dal personale dello scalo Riviera del Corallo, è stato trovato in possesso di reperti biologici marini occultati nel bagaglio a mano. Invitato ad aprire la borsa, il passeggero ha estratto diversi ciottoli, per un totale di oltre trecento grammi di peso, che erano stati sottratti al mare e al litorale, violando così la legge regionale 16/2017, in tema di normativa ambientale, che prevede una sanzione amministrativa che parte da un minimo di 500 ad un massimo di 3000 euro, oltre il sequestro del materiale. Con l'arrivo dell'estate, anche nello scalo algherese verranno intensificati i controlli sia in arrivo che in partenza.(n.n.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes