Rubano 800 litri di gasolio: arrestati

Due uomini fermati dopo un’indagine condotta dai carabinieri

ALGHERO. Arresti domiciliari per C.E. 48 anni, di Alghero, e C.G., 50 anni, di Ozieri, destinatari di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Sassari. I due sono ritenuti responsabili del furto di ben 800 litri di gasolio agricolo, per un valore attorno 6/700 euro, e oltre mille euro di attrezzature da lavoro, avvenuto lo scorso 7 febbraio ai danni di un allevatore di Alghero.

Le indagini sono state portate avanti dai carabinieri della stazione di Santa Maria La Palma, i quali hanno raccolto testimonianze, ma soprattutto immagini video registrate da diversi sistemi di videosorveglianza cittadini. Il lavoro di indagine dei militari ha portato all'individuazione dei due sospettati, nei confronti dei quali è stata disposta la custodia cautelare ai domiciliari. Per l'arresto dei due uomini sono intervenuti lo squadrone eliportato cacciatori di Sardegna, di stanza alla base elicotteri di Abbasanta, e i carabinieri della stazione di Mores che hanno consentito di individuare e bloccare i due sospettati.

Nel corso dei controlli, avvenuti durante l'operazione, sono stati rinvenuti molteplici materiali agricoli, oggetto di furto, che sono stati posti sotto sequestro e successivamente saranno restituiti al legittimo proprietario. Al termine delle formalità di rito, i due arrestati sono stati tradotti nelle rispettive abitazioni, agli arresti domiciliari, in attesa del processo. (n.ni.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes