In carcere arriva l’aula informatizzata

Progetto di Amministrazione penitenziaria e Università: martedì l’inaugurazione

ALGHERO. È prevista per martedì alle 10, nella casa di reclusione “Giuseppe Tomasiello” di Alghero, l’inaugurazione della nuova aula didattica penitenziaria informatizzata. Le altre aule sono state realizzate negli istituti penitenziari di Nuoro, Sassari e Tempio Pausania.

Dopo anni di progetti, colloqui, riunioni, definizione del modello informatico e della struttura organizzativa, gli sforzi congiunti del Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria per la Sardegna (Prap) e del Polo universitario penitenziario dell’Università di Sassari (Pup Uniss) – rispettivamente sotto l’egida del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap) e della Conferenza nazionale universitaria dei poli penitenziari (Cnupp-Crui) – sono stati coronati con l’installazione e l’attivazione dei servizi informatici nelle aule didattiche universitarie realizzate durante il 2020-21 nei quattro istituti penitenziari del Pup Uniss.

Grazie a questo risultato, gli studenti del Polo universitario penitenziario dell’ateneo di Sassari sono i primi in Italia a poter fruire delle strumentazioni informatiche installate grazie allo sforzo congiunto dell’amministrazione penitenziaria e dell’Università.

All’inaugurazione interverranno il provveditore dell’amministrazione penitenziaria per la Sardegna, Maurizio Veneziano, il magnifico rettore dell’Università di Sassari, Gavino Mariotti, la direttrice della casa di reclusione di Alghero, Elisa Milanesi, il delegato del rettore per il Polo universitario penitenziario dell’Università di Sassari Emmanuele Farris, una rappresentanza degli studenti universitari residenti nella casa di reclusione di Alghero. Seguirà la presentazione del progetto d’informatizzazione e la visita all’aula didattica universitaria informatizzata, a cura del Gruppo di lavoro per l’informatizzazione delle aule didattiche universitarie del Polo universitario penitenziario. Tra le autorità presenti, anche il presidente del consiglio regionale Michele Pais, la prefetta di Sassari Maria Luisa D’Alessandro, il presidente nazionale Cnupp Franco Prina.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes