alghero
cronaca

Alghero, aeroporto: 25mila transiti per il week end pasquale

Riviera del Corallo in grande spolvero per accogliere i primi turisti. Musei e siti archeologici aperti e il Billie Jean King Cup di tennis tra le attrazioni 


08 giugno 2022 Nicola Nieddu


ALGHERO. Sarà una Pasqua tra cultura, storia e ambiente per la Riviera del Corallo che accoglie i primi turisti della stagione. Una stagione che si preannuncia da record. E per questo ponte pasquale, secondo i dati resi noti dalla Sogeaal (società che gestisce lo scalo aeroportuale) saranno almeno 25mila le persone che transiteranno nell’aeroporto algherese. Non tutte soggiorneranno ad Alghero, ma una gran parte almeno una visita la farà.

Intanto, dopo due anni di assenza per la pandemia, le processioni della Setmana Santa sono state molto partecipate. Venerdì sera le vie e le piazze, interessate dal passaggio della processione, sono state letteralmente prese d’assalto. Ieri, con le temperature oltre i 20°, si sono visti anche i primi turisti in spiaggia.

Ma la Riviera del Corallo non è solo spiagge e mare. Ed ecco che, Comune, Fondazione Alghero e Parco puntano sulle bellezze storiche e naturalistiche: Grotta di Nettuno, musei e aree archeologiche resteranno aperti e potranno essere visitati anche nelle giornate di oggi e domani. Dunque, Alghero, con il suo straordinario patrimonio fatto di storia e natura, a cui si affianca una ricca programmazione artistica e culturale, si presenta al meglio. È il caso della Grotta di Nettuno, ancora più affascinante grazie alla riqualificazione completa dell’illuminazione. Nel lungo weekend di Pasqua tutti aperti il luoghi della cultura: non soltanto i tradizionali riti della coinvolgente Settimana Santa a impreziosire il suggestivo centro storico, ma anche aperture straordinarie programmate in tutti i siti.

«Il graduale ritorno alla libera fruizione dei musei nel lungo fine settimana di Pasqua, unito alla straordinaria vetrina internazionale del Billie Jean King Cup di tennis con le Nazionali di Italia e Francia – ha sottolineato Andrea Delogu, presidente della Fondazione Alghero – aprono nel migliore dei modi una lunga stagione che vedrà il territorio di Alghero protagonista tra le mete sarde più ambite». Per oggi e domani la Grotta di Nettuno sarà aperta dalle 9 alle 19, con ingresso dalla scala del Cabirol, oppure via mare, con partenza dal porto, con il servizio barche di Navisarda e Frecce delle Grotte.

Per le aeree archeologiche di Palmavera e Anghelu Ruju gli orari sono dalle 10 alle 18 per le visite al nuraghe, mentre la necropoli sarà aperta dalle 10 alle 14. Nei due musei cittadini gli orari sono i seguenti: museo Archeologico dalle 10,30 alle 13 e dalle 17.30 alle 19.30, mentre il museo del Corallo aprirà dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19.



Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.