alghero
cronaca

Ad Alghero una bassa stagione da sogno grazie ai grandi eventi

Turismo: avvio record con Mondiale rally, Billie Jean King Cup e Frecce Tricolori. Il sindaco Mario Conoci: «Investire in questo settore paga su tutti i fronti»


10 giugno 2022 di Nicola Nieddu


ALGHERO. Tutto esaurito in bassa stagione nella Riviera del Corallo grazie ai grandi eventi. Mai come quest'anno si erano visti così tanti turisti nel periodo tra maggio e primi di giugno. O meglio, con il rally mondiale, negli ultimi anni, tolti i due anni di covid, la città ha registrato numeri importanti di presenze, ma quest'anno comune e fondazione Alghero hanno avuto ragione puntando su grandi eventi sportivi come il tennis femminile internazionale, il raduno dell'associazione aeronautica con le frecce tricolori e il ritorno del rally mondiale.

Numeri da alta stagione per una città che aveva davvero tanto bisogno di ripartire alla grande. L'aeroporto algherese ha segnato un + 26,6% con soddisfazione da parte di tutti. «Investire sui grandi eventi paga, con grande ritorno di visibilità e di impatto economico – ha detto il sindaco Mario Conoci – un dato su tutti è quello relativo agli arrivi del nostro aeroporto». Nei primi giorni di giugno, in corrispondenza del rally mondiale, il traffico nazionale e internazionale ha fatto registrare un aumento dei passeggeri che ha toccato quota 29.594, cioè il 26,6% in più del dato pre-pandemia del 2019, che segnava un volume di traffico passeggeri pari a 23.372. «La città è stata invasa da turisti e visitatori, con significativi benefici per il comparto economico che sono stati largamente superiori ai disagi. Tutto ciò – ha aggiunto il primo cittadino – ha comportato sacrifici temporanei».

Non solo l'aeroporto, ma anche le strutture ricettive hanno segnato numeri importanti, come sottolinea l'assessore comunale al turismo Alessandro Cocco: «La programmazione di grandi eventi come le frecce tricolori, il raduno arma aeronautica, il tennis internazionale con la Billie Jean King Cup e il rally hanno dato una spinta importante. Il Consorzio Riviera del Corallo – ha proseguito Cocco – ci ha parlato di strutture sold out durante il week end delle frecce tricolori o del rally, così come hanno registrato sold out le attività ricettive, dell'extra alberghiero, aderenti alle associazioni Domos e Welcome to Alghero. Una buona risposta da parte del tessuto economico che sta lavorando bene, allargando così quella stagione turistica che vedevamo ristretta ai mesi tra giugno e agosto o al massimo settembre». Infine, per la buona riuscita degli eventi, il primo cittadino Conoci ha ricordato il grande lavoro svolto dai vigili urbani, insieme al supporto giunto da Cagliari, forze dell'ordine, In House, Fondazione Alghero, Barracelli e le associazioni di volontariato.



Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.