Covid, apre il locale in zona rossa con i clienti senza mascherina: multati in 15 a Cagliari

Controlli a Cagliari (foto Mario Rosas)

Il titolare è stato anche segnalato alla Prefettura, forse il locale dovrà chiudere temporaneamente

CAGLIARI.Il pomeriggio del 25 aprile scorso , in piena zona rossa, aveva tenuto aperto il suo locale di ristorazione in occasione della manifestazione di un centinaio di negazionisti e no-mask. Questa mattina 5 maggio gli è stata notificata dagli uomini della Polizia Amministrativa della questura la sanzione per aver violato la normativa anti Covid-19, somministrando alimenti ad una decina di avventori, peraltro tutti privi di mascherina e seduti ai tavolini, in totale spregio delle norme vigenti per il contenimento della diffusione del coronavirus.

I poliziotti hanno svolto tutti gli accertamenti del caso, appurando la violazione commessa mentre tutti gli altri esercenti della piazza tenevano chiusi i locali, osservando ligi la normativa e continuando ad affronta grossi sacrifici a tutela della salute di tutti. Al titolare dell’esercizio commerciale è stata elevata la sanzione di 400 euro e i poliziotti della Squadra Amministrativa hanno provveduto a segnalare la violazione al Prefetto per la valutazione dell’applicazione di ulteriori sanzioni accessorie, tra le quali anche la chiusura del locale.(l.on)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes