La Nuova Sardegna

Cagliari

Affitta la casa non sua e già venduta ad altri, denunciato per truffa

Affitta la casa non sua e già venduta ad altri, denunciato per truffa

Brutta avventura per due giovani extracomunitari, nei guai agricoltore 42enne di Nuxis 

26 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





NUXIS. Affitta a una coppia di extracomunitari la casa di un suo parente che riteneva libera e si fa pagare affitto e cauzione. Ma poi gli affittuari scoprono che la casa era già stata venduta a un’altra coppia dal legittimo proprietario. È accaduto a Nuxis, dove i carabinieri hanno denunciato a piede libero per truffa M.C., un agricoltore di 42 anni.

I carabinieri hanno accertato che l’uomo, qualche giorno fa, aveva saputo che una coppia di extracomunitari aveva bisogno di una casa. Si era messo in contatto con loro e aveva proposto l’affitto di una casa nella frazione di Acquacallentis. Si era fatto predisporre un contratto da un professionista e lo aveva fatto firmare alla coppia dalla quale si è fatto consegnare la somma di 500 euro a titolo di pagamento delle prime tre mensilità del canone d’affitto.

La sorpresa per gli affittuari arriva qualche giorno dopo. Quando la coppia si è recata infatti nell'abitazione che aveva preso in affitto per tinteggiarla, ci ha trovando un’altra coppia, completamente ignara, che aveva acquistato la casa qualche tempo prima e la stava pulendo per andarci ad abitare.

Nonostante l’evidenza della truffa M.C. si è però rifiutato di restituire la somma che aveva incassato dalla coppia. Da qui la querela e la successiva denuncia per truffa. (Gianfranco Nurra)

Elezioni regionali 2024

Video

Il ministro Antonio Tajani a Olbia: «Gallura roccaforte azzurra, esportiamo il modello in Italia»

Le nostre iniziative