Picchia la moglie, la morde e la travolge con l'auto: arrestato un uomo di 39 anni

Assemini, il commerciante originario della Costa d'Avorio ha aggredito la donna durante una lite ed è scappato inseguito dai carabinieri che lo hanno bloccato nonostante i tentativi di speronamento

CAGLIARI. Ha malmenato la moglie fino a morderla e poi l'ha travolta con l'auto. Ahamed Driss, un commerciante di 39 anni della Costa d'Avorio, è stato arrestato per lesioni, omissione di soccorso, porto abusivo di armi, resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. L'uomo è già noto alle forze dell'ordine perché coinvolto in una indagine su un traffico internazionale di droga.

L'episodio è avvenuto nella serata di mercoledì 8 giugno ad Assemini, in località Baracca Lucchesu. I coniugi hanno iniziato a litigare per motivi ancora sconosciuti. L'uomo, in preda all'ira, ha colpito ripetutamente la moglie, una connazionale di 42 anni, mordendole anche il braccio sinistro. Poi è salito sulla sua Volkswagen Touareg e l'ha investita prendendola fortunatamente solo di striscio. Infine il 39enne si è allontanato a tutta velocità dalla zona senza prestare soccorso alla donna.

Sul posto sono subito arrivati i carabinieri che si sono messi sulle trace del fuggitivo. Durante l'inseguimento l'immigrato ha più volte tentato di speronare l'auto dei militari, ma alla fine è stato bloccato. Durante la successiva perquisizione, è stato recuperato un coltello da macellaio con una lama di 33 centimetri che l'uomo nascondeva.

La moglie ferita è stata trasportata in ambulanza all'ospedale Santissima Trinità di Cagliari, dove le sono state riscontrate ferite alla gamba e al braccio guaribili in sette giorni. Il 39enne è stato arrestato ed è ora è in attesa del processo.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes