Pili denuncia: da Domusnovas all'Arabia Saudita nuovo carico di bombe

Nella notte una nave diretta in Medio Oriente ha caricato 14 container di componenti prodotti nella fabbrica Rwm

CAGLIARI. «Oltre duemila ordigni prodotti dalla fabbrica Rwm di Domusnovas sono stati caricati, dentro 14 container, su una gigantesca nave diretta in Arabia Saudita».

La denuncia è del deputato di Unidos, Mauro Pili, che ha pubblicato sul suo profilo Facebook le immagini delle operazioni «avviate ieri 9 giugno alle 18 nel Porto Canale di Cagliari e concluse in nottata, quando il portacontainer con bandiera saudita ha ripreso il largo».

Si tratta, secondo il parlamentare sardo, di «un carico senza precedenti, nonostante tutti i richiami dell'Onu a fermare questa devastante guerra dei sauditi contro la popolazione Yemenita».

Pili, infatti, ha ricordato che «le bombe fabbricate nello stabilimento sardo, vengono spedite in Arabia Saudita e poi fatte sganciare sugli ospedali e su civili e bambini dello Yemen».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes