Nurri, a 103 anni muore tzia Maria Carrus

Tzia Maria Carrus di Nurri, morta a 103 anni

Nel paese del Sarcidano vivono altri tre ultracentenari: Natalina Marcialis, Pierina Pitzalis e Gesuino Orrù

NURRI. Domenica sera intorno alle 19, mentre infuriava un intenso acquazzone, il cuore di Maria Carrus, vedova Ligas, figlia di Doloretta Zaccheddu e Marcello, una dei quattro ultracentenari di Nurri, ha cessato di battere. Tzia Maria aveva compiuto 103 anni il 10 settembre. Assistita dai cinque figli, Franco, Giuseppe, Anna, Marcello, Angelo, e dall’inseparabile badante russa Gioia, si è spenta nella sua abitazione di corso Italia dopo una breve malattia.

“Porterò con me, tanti bei ricordi, tante emozioni- afferma il sindaco di Nurri Antonello Atzeni-. Ci hai trasmesso i valori principali della vita. E’ stata per me e per tutti i nurresi la nostra nonna e mamma dei saperi. Sono contento di averti incontrato, conosciuto e frequentato. Ciao tzia Maria sarai sempre nel mio e nei nostri cuori”. “Alla veneranda età di 103 anni "tzia Maria Carrus" ci ha salutati- sottolinea Sandro Cancedda, fondatore e amministratore del gruppo facebook “Arregodus de Nurri”.

Icona della nostra comunità ha saputo rappresentare al meglio i saperi delle donne nurresi, insegnando e mostrando con la sua arte, un mestiere umile ma fondamentale,come la panificazione. E’ stata una donna di inestimabile valore. Riposa in pace tzia Maria.... la terra ti sia lieve”. Il funerale sarà celebrato domani, martedì, alle 15 nella chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo dal parroco don Fabrizio Deidda. Sono in vita altri tre ultracentenari nati nel paese del Sarcidano: Natalina Marcialis (31-10-1915), Pierina Pitzalis (06-03-1916), Gesuino Orrù (14-04-1918). (Gian Carlo Bulla)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes