Giornalista di Castedduonline minacciato di morte

L'atto vandalico segnalato dalla testata online

L'Associazione della stampa sarda solidarizza con Paolo Rapeanu attaccato per aver segnalato un atto vandalico al Bastione

CAGLIARI. Un giornalista cagliaritano è stato minacciato dopo aver dato la notizia dell'ennesimo atto di vandalismo nella terrazza del Bastione di Saint-Remy, uno dei monumenti più importanti di Cagliari. L'attacco a Paolo Rapeanu, cronista della testata Castedduonline, è arrivato via web. E l'Associazione della Stampa sarda ha preso subito posizione condannando l'accaduto.

«È deprimente - si legge in una nota - che qualcuno sia ancora convinto di poter minacciare un giornalista perché ha dato una notizia e poi farla franca. L'Assostampa sarda - dice il sindacato dei giornalisti - solidarizza con Paolo Rapeanu, che molto opportunamente ha segnalato all'autorità giudiziaria le intimidazioni che gli sono state rivolte, e lo affiancherà in tutte le iniziative utili per tutelare la sua serenità e la sua indipendenza di cronista. Chi cerca di spaventare un giornalista sardo ottiene un solo effetto: far indignare anche tutti i suoi colleghi».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes